RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Giornata Informativa Java

24 Ottobre 2002

Giornata Informativa Java

di

Il tema della giornata sarà: "Java for the Enterprise: Where New and Old Economy Meet". A Milano, il 15 Novembre 2002, Hotel Executive

Java é Ovunque
L’introduzione della piattaforma Java nel 1995 é stata dettata dalla necessità di avere del software che potesse funzionare per diversi tipi di calcolatori, indipendentemente dal sistema operativo e dalle caratteristiche hardware.

Negli ultimi sette anni, il successo di Java può essere riassunto dal fatto che più di tre milioni di programmatori in tutto il mondo scrivono programmi Java per una moltitudine di applicazioni e piattaforme, dai sistemi in tempo reale, ai desktop, fino a server di grossi dimensioni.

IDC prevede che nei prossimi tre anni, ogni produttore di piattaforme software per l’impresa userà l’Enterprise JavaBean (EJB)- il modello Java per definire componenti software complesse – come modello software standard.

La Giornata Java. Cosa verrà trattato?
LogOn Technology Transfer organizza una giornata Java a Milano, il 15 Novembre 2002. La giornata informativa è composta da una conferenza e da una zona espositiva.

La conferenza
La conferenza presenterà sia aspetti legati al business con Java, che gli strumenti tecnologici necessari per lo sviluppo di applicazioni basate su Java.

Tra alcuni dei temi di interesse trattati nella conferenza:

  • come costruire Web Services usando Java
  • la nuova infrastruttura Java
  • Java e le basi di dati
  • J2EE, Enterprise Java Beans (EJB)
  • i servizi di messaging
  • come integrare legacy software

La zona espositiva
La zona espositiva prevede una serie di società leader nel settore Java che dimostreranno gli ultimi prodotti, servizi i strumenti Java. La visita alla zona espositiva è gratuita.

Chi parteciperà?
La giornata é stata creata espressamente per CIO, IT Manager, Responsabili di Sistemi Informativi, Capi progetto, Architetti software, Consulenti, Sviluppatori di software, Portal provider, Webmaster, Progettisti Web, Web Designer, ed Utenti finali.

Esposizione:
9:30-17:00 (aperta a tutti)

Tra le aziende espositrici elenchiamo:
EUTIST-AMI, ILOG, Macromedia, Microsoft, Objecteering Software, Progress Software/Sonic Software, SIMAT, SYCO S.a.s., Togethersoft, Versant

Media Partner:
Internet World, ITtoolbox

Programma della Conferenza

8:30-9:20 Registrazione

9:20-9:30 Presentazione della Giornata

9:30-10:05
Stefano Rizzo
Country Manager, TogetherSoft Italia

How To Improve Quality In Java Projects

The reasons for success or failure in Java projects are manifold, reaching from organizational preconditions all the way to the right tool choices and existing skill sets.
Investments in the standardization of software development processes or even expensive external consulting do not always guarantee short-term results. And implementing a sustaining quality process with the help of CMM or SPICE usually is a long-term undertaking.
On the other hand, adding small elements to the daily modelling or implementation work can oftentimes improve its quality immediately and leads to faster results. This presentation focuses on comparatively small but effective ways to improve the quality of Java projects by taking a closer look at the appliance of audits, metrics, and patterns.

10:05-10:40
Craig Stewart
Evangelist Director of Professional Services EMEA, Sonic Software

Leveraging the JMS and JCA standards for providing an Enterprise Service Bus

Sonic Software are leading the way in utilising the standards in the Java environment for providing a truly world-class standards-based integration solution: SonicXQ. SonicXQ is an Enterprise Service Bus (ESB) delivering standards-based integration for applications and business partners utilising Web services, and the J2EE Connector Architecture (JCA), built on the proven, market-leading, and JMS-based Enterprise Messaging of SonicMQ.

As a Technical Evangelist of SonicMQ and Director of Professional Services for Progress Software, Craig Stewart is responsible for evangelising e-business messaging solutions using SonicMQ for commercial application development, and managing the Professional Services delivery for Progress Software in EMEA. Working with customers and industry bodies in the messaging area, he is educating the industry on e-business messaging technology and standards, and helping customers to apply those to real-world business situations.

10:40-11:20 Pausa caffè

11:20-11:55
Giuseppe Guerrasio

.NET Developer Evangelist, Microsoft Italia

.NET: Everything is connected -.NET: Ogni cosa è connessa

Il software si sta trasformando in servizio e le tecnologie Internet sono già pronte per distribuirlo ovunque, in qualunque momento anche su dispositivi diversi dal classico PC. Sta nascendo una nuova generazione di applicazioni che richiede la disponibilità di ambienti e piattaforme di sviluppo interoperabili in grado di massimizzare produttività e risultati, riducendo il time to market. Microsoft.NET è in grado di soddisfare questa necessità: In questa sessione analizzeremo le caratteristiche e le potenzialità della nuova piattaforma pensata per lo sviluppo di applicazioni della nuova generazione basate su XML Web Service, le possibilità di integrazione con le applicazioni esistenti e le caratteristiche supportate con il linguaggio J#.

11:55-12:30
Andi Hindle
European Server Product Manager, Macromedia

Making Java Accessible

As a leader in the J2EE market, Macromedia today focuses on bringing the power of the J2EE platform to millions of application developers and designers through a range of category-leading server, tool and client products. From powerful solutions like JINI-based clustering through to leading-edge technologies like Flash Remoting, Macromedia is helping tens of thousands of organizations worldwide realize the true potential of their investments in internet technology.

With over 7 years experience in the IT industry, Andrew Hindle has contributed to a range of technical publications on web and WAP development and is a frequent speaker on technical and business topics at a range of industry events worldwide.

12:30-13:30 Pranzo

13:30-14:15 CASO DI STUDIO JAVA™
Diana Szentivanyi
Researcher, Linköping University

Performance and Availability Tradeoffs in Java based Fault-Tolerant CORBA

TRANSORG studies extensions of the CORBA middleware with mechanisms for fault tolerance (FT) – in particular, the support provided to the application writer for creating replica groups, and automatic generation of failover mechanisms.
Our studies will be based on an implemented FT-CORBA infrastructure built on top of a modified and extended open source Java ORB, and tested on a telecommunication systems management server provided by Ericsson Radio Systems. This talk will give the preliminary results of the project in terms of trade-offs between availability and performance. We study the influence of different parameters on the roundtrip response time and the failover time. Parameters include replica group size, replication mechanism, checkpointing frequency, and state size.

Diana Szentivanyi is a graduate student at the Laboratory for Real-Time Systems in Dept. of Comp. and Inf. Science at Linköping University, Sweden. She works in the area of fault-tolerant middleware and presents her current work in the TRANSORG activity under the EUTIST-AMI European project on Agents and Middleware.

14:15-14:50
Francesco Pititto
Versant Italia

Java & Versant: tecnologie abilitanti per l’industria delle telecomunicazioni. Un caso di successo

La crescente domanda di flessibilità e prestazioni, sta spingendo gli operatori di telecomunicazioni, ed in particolare gli operatori di telefonia mobile, verso un cambiamento tecnologico finalizzato a gestire grandi volumi di informazioni, con strutture sempre più complesse, in tempi sempre più ridotti. I requisiti più stringenti dei sistemi di gestione dei servizi di rete, e dei relativi sistemi amministrativi di nuova generazione, sono imperniati sull’alta affidabilità, la versatilità, la scalabilità. La sessione si propone di descrivere l’applicazione delle tecnologie Java e Versant nella realizzazione di una piattaforma di gestione di servizi per uno dei maggiori operatori di telefonia mobile in Italia. Il successo di tale progetto ha confermato che la maturità di Java e l’adozione di tecnologie di persistenza ad oggetti rappresentano la scelta strategica per lo sviluppo di applicazioni enterprise mission critical, in grado di supportare elevati gradi di complessità, di scalabilità e prestazioni, altrimenti non ottenibili con tecnologie di database tradizionali.

Relatore: Francesco Pititto – Versant Italia Laurea in ingegneria elettronica all’Università di Roma “La Sapienza”. Da circa dodici anni opera in primarie aziende di consulenza. Dal gennaio 1999 è Direttore tecnico di Versant Italia. Partecipa attivamente alle attività di engineering dell’ODBMS Versant e relativi componenti, in particolare per l’integrazione e la gestione dei sistemi. Effettua abitualmente consulenze e docenze su tematiche relative allo sviluppo di sistemi distribuiti con tecnologie OO, in particolare su piattaforma J2EE

14:50-15:35
Massimo Canducci
E-Business Solution Architect, Engiweb.com S.p.a.

L’utilizzo di Apache SOAP nello sviluppo di Web Services con Java

Dalle specifiche del W3C: SOAP e’ un protocollo leggero che permette lo scambio di informazioni in un ambiente distribuito e de-centralizzato. Si tratta di un protocollo applicativo basato su XML e composto di tre parti: una Envelope che fornisce l’infrastruttura per descrivere il contenuto del messaggio e come utilizzarlo, un insieme di regole di codifica che permettono di esprimere le istanze dei tipi di dato definiti a livello di applicazione ed una convenzione per rappresentare le chiamate a metodi di oggetti remoti e per gestirne i risultati elaborativi. La maggior parte dei progetti che utilizzano la piattaforma Java possono essere verticalizzati separando alcuni componenti dall’applicazione e trasformandoli in Web Services. Questi servizi possono comunicare con le altre parti dell’applicazione utilizzando il protocollo SOAP. Apache SOAP e’ un’implementazione delle specifiche SOAP fornita dalla Apache Software Foundation e sviluppata nel complesso del xml.apache.org Project. In questa sessione potrete trovare un’introduzione all’architettura ed alla filosofia di SOAP oltre ad esempi di utilizzo in Java sviluppati facendo uso dell’implementazione open source di Apache.

Massimo Canducci is an E-Business Solution Architect at Engiweb.com S.p.a. With several years experience in Web Applications for banks and major italian industries, is also a tecnical writer producing articles about net-based architectures on www.apogeonline.com web site. He’s the author of book “Sviluppare applicazioni con SOAP” by Apogeo.

15:35-16:05 Pausa Caffè

16:05-16:50
Dr. Domenico Ventriglia
Università di Roma

Gestione di sistemi ad eventi discreti con Java e XML

I sistemi ad eventi discreti sono basati su una nozione di transizione che può essere espressa in diverse forme, per esempio tramite macchine a stati finiti, reti di Petri, diagrammi di flusso. Indipendentemente dalla forma della specifica è possibile identificare alcune strutture nell’espressione delle pre e post condizioni. Verrà descritto un linguaggio di transizioni indipendente dal dominio, espresso mediante una sintassi XML, codificata tramite un DTD, e il relativo modello computazionale. Questo modellodisaccoppia l’interpretazione di una singola transizione dalla politica applicativa, la quale puo’ determinare l’attivazione sequenziale o concorrente delle transizioni. Verrà presentato un esempio di applicazione alla gestione dell’interazione visuale in editor di linguaggi visuali guidati dalla sintassi.

Domenico Ventriglia got his degree in Computer Science in 1999 at the University of Roma. Since then, he has collaborated with the University in the design and development of Web and stand-aone applications with Java and XML. Main interests are: design of user interfaces, pattern design and Object Oriented programming.

16:50-17:30
Tavola Rotonda

I Web Services – Nuovo trend o l’Ennesima Esagerazione?

Nella sua serie di articoli per executives in “OT Land” (www.otland.com), Paul Harmon, noto esperto modiale, spiega in modo molto chiaro i problemi che vengono creati nell`introdurre una nuova tecnologia informatica:

“First new technologies are proclaimed and leading theorists explain how they are going to solve many different problems. Then, after companies begin to experiment with them, it is realized that a lot of infrastructure is going to be needed to make the new technology really useful. Thus, a lull sets in, while the infrastructure is developed. Later, with the infrastructure in place, companies begin again, more modestly, with a much better idea of what the new technology is really good for.”

Nella tavola rotonda, diversi esperti discuterranno questo tema relativamente alla introduzione dei “Web Services”.

17:30 Book Raffle – Estrazione a Sorte di Libri

A fine giornata, un numero limitato di libri verrano consegnati ai vincitori estratti a sorte tra i partecipanti alla conferenza: buona fortuna!

Luogo:
Hotel Executive
Viale Don Luigi Sturzo, 45
I-20154 Milano
Phone: +39-02-62942722
Fax: +39-02-62942729
Quota di Partecipazione Conferenza: 240 euro (comprende accesso a tutte le presentazione della conferenza, tutti i keynotes, la documentazione degli interventi, pranzo, pausa caffè, e visita alla zona espositiva).

Registrazione online

Zona espositiva: gratuita

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.