Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Giornalismo free-lance, l’altra metà delle redazioni

08 Novembre 2004

Giornalismo free-lance, l’altra metà delle redazioni

di

Incontro-dibattito il 9 novembre alle ore 17,30 a Milano, presso il Circolo della Stampa.

I problemi del giornalismo free-lance – una forma di lavoro giornalistico che si va estendendo in maniera costante e che in alcuni paesi europei, come la Grecia e l’Ungheria, è diventato prevalente – sarà al centro di un incontro in programma martedì 9 novembre al Circolo della Stampa a Milano. Il segretario della Fnsi Paolo Serventi Longhi e due docenti universitari milanesi, Massimo Pallini (diritto del lavoro) e Roberto Pedersini (sociologia economica) ne discuteranno in occasione della presentazione di un dossier dal titolo ”L’ altra metà delle redazioni”, realizzato da Lsdi (Libertà di stampa/diritto all’informazione). Si tratta di un gruppo informale di giornalisti impegnati nella Fnsi nato nei mesi scorsi con l’obbiettivo di documentare problemi e trasformazioni del giornalismo contemporaneo e di contribuire alla nascita nell’ambito della Federazione della stampa di un Centro studi sulla professione giornalistica e il mondo dell’informazione.

Il Dossier – consultabile sia sul sito di Lsdi che su quello della Federazione della stampa – raccoglie vari materiali sul giornalismo autonomo, fra cui, in particolare, un Rapporto sui free-lance in Europa realizzato per conto della Federazione europea dei giornalisti da Gerd Nies, uno studioso tedesco, e Roberto Pedersini, docente di sociologia economica alla Facoltà di Scienze politiche di Milano. Il Rapporto analizza la diffusione impetuosa del lavoro free-lance nei paesi dell’Unione europea, mette in luce i principali problemi del settore – compresa una forte dose di ambiguità nella definizione di uno status preciso del free-lance – e indica le principali esigenze in termini legislativi,contrattuali e di rappresentanza piena all’interno del sindacato.

Temi sviluppati, a corredo del Rapporto, in una conversazione col professor Pedersini e in una intervista a Paolo Serventi Longhi, in cui i problemi posti dallo studioso milanese vengono sviluppati anche alla luce della strategia del sindacato dei giornalisti alla vigilia del Congresso della Fnsi (Saint Vincent, 22-26 novembre).

All’incontro (in programma martedì 9 novembre alle 17,30) interverranno anche Marina Cosi, rappresentante Fnsi nel Gruppo di lavoro della Federazione europea dei giornalisti sui free-lance (Freg, Free-lance rights expert group) e Pino Nardi, responsabile del settore lavoro autonomo nella giunta nazionale della Federazione della stampa.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.