Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Fusione Vitaminic-Buongiorno

07 Febbraio 2003

Fusione Vitaminic-Buongiorno

di

Buongiorno sta per fondersi con Vitaminic dando vita ad un nuovo soggetto nel mercato della distribuzione di servizi e contenuti multimediali.

Il CdA di Vitaminic ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Buongiorno, società specializzata in servizi mobili interattivi.

In una nota, Vitaminic sottolinea che l’esecuzione del contratto è condizionata al positivo completamento delle attività di due diligence, all’approvazione del progetto di fusione da parte dei rispettivi CdA, delle rispettive assemblee e delle autorità competenti.

La società nata dalla fusione vedrà Buongiorno partecipare con un peso economico del 90%, mentre il restante 10% sarà rappresentato da Vitaminic. In base all’accordo, gli azionisti di Buongiorno riceveranno azioni Vitaminic con un rapporto di cambio che sarà definito in seguito.
La new-co avrà un fatturato consolidato 2002 di circa 47 milioni di euro, contro i 7 previsti per la sola Vitaminic. L’anno successivo, la società potrebbe raggiungere un giro d’affari di circa 52-56 milioni di euro, con un pareggio a livello operativo.

Il gruppo Buongiorno, che detiene un reach complessivo di oltre 30 milioni di utenti nel mondo iscritti ai propri servizi, sviluppa, realizza e gestisce soluzioni personalizzate su diversi canali e piattaforme (E-mail, SMS-Gsm, Wap, Voice e MMS-Gprs). Tra i clienti figurano i principali operatori telefonici europei (Tim, Vodafone, Telefónica, Wind, Auna/Eresmas, nonché Nokia e H3G), il Governo Italiano e vari ministeri, gruppi Media & Entertainment, tra cui Endemol, TVE e RCS-hdp.

Commentando l’annuncio, Gianluca Dettori, Chief Executive Officer e fondatore di Vitaminic SpA dichiara: “Dalla fusione delle due società, grazie alle sinergie tra la piattaforma distributiva e di marketing di Buongiorno e gli asset e i contenuti multimediali di Vitaminic, nasce un nuovo operatore, unico nel suo campo, pronto a raccogliere le opportunità offerte dall’avvento del broadband e delle reti di terza generazione – un mercato, quello del Mobile Music, da 2.692 milioni di Euro nel 2006 in Europa “.

Rimangono nella compagine societaria della combined entity gli azionisti e soci fondatori di Vitaminic SpA, Gianluca Dettori, Franco Gonella, Adriano Marconetto e l’azionista Kiwi I. Tra gli azionisti del gruppo Buongiorno presenti nella compagine azionaria della combined entity figureranno, tra gli altri: Mauro Del Rio (con circa il 27,5% della combined entity), Jorge Mata Jiménez (fondatore di MyAlert, acquisita da Buongiorno nel 2001, con circa l’8,5%), Andrea Casalini (con circa l’1,2%), Capital B! (con circa il 3%), Co.FI.BA Luxembourg S.A. (Barilla, con circa il 2,7%), 3i Group Plc (con circa il 4,7%), Sanpaolo Imi Private Equity (con circa il 2,1%), Banco Santander Capital Riesco Internet (con circa il 2,8%), Orcaneta (con circa il 2,1%).

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.