FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Free condannata per pubblicità menzognera

05 Gennaio 2006

Free condannata per pubblicità menzognera

di

ll Tribunal Correctionnel di Parigi ha condannato la società ad una ammenda di 11.500 euro, accogliendo l’azione promossa da un cliente.

La questione era stata sollevata nell’estate dal 2004 in riferimento a un’offerta che il provider promuoveva come gratuita per i clienti già iscritti ma che comportava, in realtà, un esborso di 59,99 euro.

La proposta aveva ad oggetto lo scambio del vecchio modem Sagem con uno Freebox.

Freebox è un modem proprietario che consente un accesso a Internet a 6 Mbit/s, la visione di circa cento canali televisivi tramite ADSL e un servizio di telefonia gratuita per le chiamate verso telefoni fissi locali e nazionali.

La sentenza, confermando la posizione dell’istante, produce effetti che coinvolgono anche gli altri abbonati che nel frattempo sono intervenuti nella procedura, determinando il moltiplicarsi delle somme che ora la società soccombente è tenuta a restituire.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.