FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Francia: e-mail gratuite ai 12 milioni di studenti

30 Novembre 2000

Francia: e-mail gratuite ai 12 milioni di studenti

di

Il ministero francese dell’Educazione nazionale ha siglato una convenzione con l’ente poste francese per dare un indirizzo e-mail ai 12 milioni di studenti.

Dalla materna al liceo, tutti gli studenti di Francia avranno un giorno una casella di posta elettronica personale.
Naturalmente, gratuita e a vita.

Questa novità mondiale è il risultato di una convenzione firmata dal ministro dell’Educazione nazionale e da La Poste, l’ente postale francese (che è un fornitore di servizi Internet).

E, perché tutti siano contenti, questo regalo di fine anno sarà esteso anche agli insegnanti.
Ovviamente, non sarà un servizio dato immediatamente.

I più fortunati saranno gli studenti e professori di Marsiglia, Rouen e della regione parigina, che avranno disponibile la loro casella di posta al rientro dalle vacanze di Natale, l’8 gennaio prossimo.

Dopo dodici mesi saranno disponibili due milioni di indirizzi e altri 4 milioni entro il 2003.

Ogni indirizzo Internet sarà predisposto su un unico modello:
. La Poste ha il compito di garantire la riservatezza degli scambi e di scartare lo spam.

A studenti e professori verrà comunicata la password. “Il sistema poggerà su principi fondamentali come la gratuità, la neutralità politica, religiosa e commerciale, la protezione della privacy e della libertà individuale”, è scritto nella convenzione.

Inoltre, la Poste non cederà ad altre aziende i file con i dati.

“Questa iniziativa che si colloca in un percorso globale pedagogico, di cittadinanza e di appropriazione di Internet è un atto senza precedenti – afferma orgoglioso il ministro, Jack Lang – un’anteprima mondiale”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.