Home
Firma digitale: pubblicato online l’Elenco Pubblico dei certificatori

05 Giugno 2001

Firma digitale: pubblicato online l’Elenco Pubblico dei certificatori

di

Sul sito dell'Autorità per l'informatica della Pubblica Amministrazione è possibile consultare l'elenco dei certificatori abilitati, in possesso dei requisiti indicati dal d.p.c.m. 8 febbraio 1999. Completato il processo di attuazione della firma digitale.

Il d.p.r. 10 novembre 1997, n. 513, con l’obiettivo di tutelare quanti utilizzano la firma digitale e di evitare i danni che potrebbero derivare da un uso scorretto dell’attività di certificazione, ha stabilito, all’art. 8, che i soggetti certificatori devono essere in possesso di determinati requisiti e devono essere inclusi in un elenco, consultabile telematicamente, predisposto, tenuto e aggiornato dall’Autorità per l’informatica nella Pubblica Amministrazione.

L’Elenco Pubblico dei certificatori – previsto dall’articolo 27, 3° comma, del d.p.r. 28 dicembre 2000 n. 445 e specificato nel d.p.c.m. 8 febbraio 1999 – è ora disponibile sul sito dell’Autorità, www.aipa.it

Per ogni certificatore abilitato sono state pubblicate online tutte le informazioni richieste dall’art. 15 del d.p.c.m. 8 febbraio 1999 e concernenti, tra l’altro, i dati identificativi (ragione sociale, sede, rappresentante legale, indirizzo internet), la lista dei certificati delle chiavi di certificazione e il manuale operativo.

L’elenco viene reso disponibile in due distinte unità informative, entrambe sottoscritte dal presidente dell’AIPA; la prima contiene la lista dei certificati delle chiavi di certificazione, la seconda il manuale operativo.

La pubblicazione dell’elenco costituisce, pertanto, il completamento del processo normativo di attuazione della firma digitale, che consentirà alle pubbliche amministrazioni, ai privati e alle imprese di semplificare e razionalizzare la propria attività, attraverso lo scambio di documenti informatici che abbiano la stessa validità dei corrispondenti documenti cartacei.

L’AIPA, con deliberazione n. 24/00, aveva già dettato le linee guida per l’interoperatività dei certificatori e, con la circolare n. 29/01, ha pubblicato i codici identificativi relativi alla chiave pubblica della coppia di chiavi del presidente dell’Autorità per l’informatica nella pubblica amministrazione.

Il Centro tecnico per la Rete unitaria della Pubblica Amministrazione ora dovrà fornire, entro breve termine, un software per la verifica delle firme digitali dell’Elenco Pubblico.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.