Home
Finanziamenti europei per siti e-commerce multilingua

31 Maggio 2000

Finanziamenti europei per siti e-commerce multilingua

di

I siti più visitati sono Americani, l'unione europea pensa alle contromosse

Secondo stime della Commissione europea il 94% dei siti Internet più visitati sono targati USA.

Per questa ragione l’Unione Europea ha espresso l’intenzione di aiutare gli europei ad ottenere finanziamenti per progetti net-oriented ed a gestire le questioni legali di base nel campo multimediale.

L’UE ha pensato infatti un nuovo programma di finanziamenti mirati a supportare i siti di e-commerce europei e in particolare quelli creati in una lingua non inglese.

Il progetto prevede la fusione di due programmi già esistenti, cioè INFO2000 e il Multilingual Information Society (MLIS), in un nuovo sistema di finanziamenti che promuoverà l’industria del multimediale in Europa e l’uso delle diverse lingue europee su Internet.

I fondi per questo progetto dovranno essere approvati dal Consiglio dei Ministri UE, ma poiché l’iniziativa nasce dalle conclusioni del summit europeo sulle telecomunicazioni di Lisbona tenutosi a marzo, non si prevedono ostacoli importanti.

Il Commissario europeo per la società informativa, Erki Liikanen ha dichiarato: “Dobbiamo cercare di trasformare la ricca base europea di contenuti in un vantaggio competitivo, assicurandoci che gli operatori europei abbiano un ruolo più prominente in Internet”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.