Home
Fare i conti con la libertà

27 Marzo 2012

Fare i conti con la libertà

di

Dal software in grado di scatenare la creativa individuale giungono lezioni e vediamo imprese che sembra eccessivamente difficile recepire.

Non ne conosciamo il nome vero. Sappiamo indirettamente, da Popular Science, che ha sedici anni e amministra un canale YouTube con il nomignolo di SgtGodswordBerserker. E sappiamo che ha costruito una calcolatrice capace di funzioni trigonometriche, radici quadrate, soluzione di equazioni. Dentro Minecraft.

Per i non addetti, Minecraft è un gioco in cui sostanzialmente si impilano grossi cubi per creare paesaggi, strutture, meccanismi, all’interno di un mondo di dimensioni indefinite. I mattoni di costruzione impiegati in questa impresa, trasportati nel mondo reale, occuperebbero cinque milioni di metri cubi.

Forse è il momento di chiedersi quali possano essere le conseguenze del libero accesso a software che consente una libertà di fatto illimitata. E di chiederlo a educatori, genitori, formatori.

Fioccano i convegni e le dissertazioni sui rischi di Internet e del mondo digitale. Per esempio, emerge chiarissimo dal video il problema di avere ragazzi privi di una adeguata cultura musicale.

Ci sono anche vantaggi, però: immagino una classe guidata dal docente, che sposta cubi fino a creare circuiti logici e dare vita a una calcolatrice. C’è da imparare molto e comprendere come nessun libro di testo potrà mai aiutare a fare con altrettanta devastante efficacia. Se hai costruito un gate NAND mattone per mattone, non hai bisogno di essere interrogato per assimilare la nozione.

Quando si terranno convegni dedicati a tutte le opportunità educative che si stanno perdendo a suon di parlare di rischi?

L'autore

  • Lucio Bragagnolo
    Lucio Bragagnolo è giornalista, divulgatore, produttore di contenuti, consulente in comunicazione e media. Si occupa di mondo Apple, informatica e nuove tecnologie con entusiasmo crescente. Nel tempo libero gioca di ruolo, legge, balbetta Lisp e pratica sport di squadra. È sposato felicemente con Stefania e padre apprendista di Lidia e Nive.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.