PROMOZIONE EBOOK

Dal 1 al 30 settembre tutti gli EBOOK costano la metà

Risparmia il 50%
Home
Facciamo un disco! Come, dove e perché

20 Aprile 2004

Facciamo un disco! Come, dove e perché

di

L'Associazione Culturale Artexe, nell'ambito del "XVIII Festival Chitarristico di Torino" presenta l'incontro, a ingresso gratuito, "Facciamo un disco! Come, dove e perché" che si terrà venerdì 23 aprile 2004, alle ore 21 presso Suoneria - La Casa della Musica, in Via Partigiani, 4 a Settimo Torinese

Un incontro dedicato alle problematiche tecniche, economiche e gestionali legate alla realizzazione di un prodotto audio, video o multimediale su disco, dal progetto iniziale all’applicazione dei bollini SIAE.

Due esperti del settore presenteranno una panoramica delle possibilità offerte dalle attuali tecnologie e soprattutto una guida pratica per realizzare prodotti discografici di valore con budget limitati, dando risposta alle domande più ricorrenti a partire dall’analisi di alcuni casi concreti di produzione.

Tematiche trattate:

  • Il progetto: scegliere il supporto e il contenuto giusto per l’obiettivo desiderato;
  • La produzione: tecnologie a confronto e trucchi del mestiere;
  • La replica: masterizzazione o replica industriale? Come, dove e perché delle due opzioni;
  • I diritti d’autore e le pratiche SIAE.

Relatori: Pietro Giola, amministratore di Machiavelli International Musical Images, società di gestione, consulenza e produzione di diritti musicali che opera in ambito b2b; Roberto Vogliolo, presidente di Artexe Srl, società specializzata in tecnologie per la comunicazione e produzioni multimediali.

L’evento è inserito nel programma del “XVIII Festival Chitarristico di Torino” promosso dall’Associazione Artexe con il patrocinio e contributo di: Città di Torino, Circoscrizione 3 Città di Torino, Circoscrizione 5 Città di Settimo Torinese, Comune di Beinasco.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non abbiamo scelto questa formula per prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto la utilizziamo quando pensiamo che non aggiunga valore al testo sapere a chi appartiene la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.