Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Fabbricare la Playstation 3 costa meno

17 Gennaio 2008

Fabbricare la Playstation 3 costa meno

di

Dal 2006 i costi produttivi della console Sony si sono praticamente dimezzati

Sony è riuscita finalmente a contenere i costi produttivi della Playstation 3. Secondo l’analista giapponese Kota Ezawa, di Nikko Citigroup, l’attuale versione da 80 GB ha raggiunto un costo industriale di 400 dollari, escludendo l’assemblaggio.

Una cifra più che accettabile se si considera che al lancio nel 2006 ogni console da 60 GB richiedeva circa 840 dollari (stima iSuppli). Insomma, a distanza di più di un anno il colosso giapponese è riuscito a incrementare il suo margine di guadagno: il prezzo di listino statunitense al momento è di 499 dollari per la versione da 80 GB e 399 dollari per quella da 40 GB.

L’obiettivo del contenimento dei costi, secondo Ezawa, è stato raggiunto grazie all’incremento dei volumi produttivi, la razionalizzazione dei componenti e la riduzione dei costi di fabbricazione del processore principale. La Cpu Cell, infatti, con il passaggio produttivo a 65 nanometri ha visto tagliare il suo costo di 29 dollari.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.