RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Entra in vigore la firma digitale in California

04 Gennaio 2000

Entra in vigore la firma digitale in California

di

È entrato ufficialmente in vigore il provvedimento con cui hanno validità a tutti gli effetti di legge le transazioni effettuate per via elettronica

Dal primo gennaio 2000 è entrato ufficialmente in vigore in California il cosiddetto Uniform Electronic Transactions Act. Grazie ad esso, hanno validità a tutti gli effetti di legge quelle transazioni effettuate, trasmesse e registrate per via elettronica, ad eccezione di alcuni casi specifici. La norma era stata firmata dal governatore Davis lo scorso settembre di fronte a un nugolo di dirigenti di Silicon Valley, mentre a luglio era entrata in vigore la legge relativa alle transazioni commerciali e borsistiche. Ovvio quindi che toccasse alla California fare da apripista nazionale per l’affermazione della validità generale della firma digitale. E gli altri Stati non potranno fare a meno di adeguarvisi. Già lo scorso dicembre la Pennsylvania ha approvato un decreto similare.

Il testo californiano offre ai consumatori protezioni anche superiori agli standard in via di definizione a livello congressuale. Ciò include, ad esempio, la necessità di conferma scritta per determinate polizze di assicurazione e l’esclusione di testamenti e simili documenti. Non a caso il testo finale ha subito ritocchi sostanziali grazie al fattivo intervento dei gruppi a tutela dei consumatori. I cui rappresentanti fanno comunque notare come occorra porre attenzione ai nuovi problemi derivanti dall’utilizzo del medium elettronico. Tra questi, la possibilità che il semplice clic dell’utente per raggiungere maggiori informazioni non venga invece equiparato alla vera e propria firma del contratto. Oppure che l’indirizzo e-mail fornito per le notifiche venga poi effettivamente verificato ogni giorno per anni a venire.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.