REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
EMI rompe il fronte DRM

10 Gennaio 2007

EMI rompe il fronte DRM

di

La nota casa discografica anglosassone potrebbe abbandonare l'attuale sistema di gestione dei diritti digitali

La testata olandese NVPI avrebbe raccolto sufficienti prove che confermerebbero la scelta della casa discografica EMI di abbandonare la tecnologia DRM. I manager del gigante anglosassone, sempre secondo indiscrezioni, avrebbero valutato a fondo l’impatto economico e gli effetti sull’immagine dell’utilizzo della suddetta tecnologia anti-copia. I benefici, alla fine, sembrerebbero essersi dimostrati inferiori alle aspettative.

EMI, come altre major, certamente non smetterà di proteggere i contenuti audio, ma è assai probabile che la soluzione DRM possa essere sostituita con qualcosa di più avanzato, o comunque articolato nelle declinazioni di protezione.

Intanto da qualche settimana la stessa EMI è impegnata con Yahoo nello sviluppo di una nuova piattaforma di distribuzione multimediale online totalmente priva di DRM. Insomma, pare che la dirigenza anglosassone stia vagliando ogni possibilità per il futuro.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.