FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
«Efficaci come l’acqua per il bicchiere»

12 Novembre 2009

«Efficaci come l’acqua per il bicchiere»

di

Peppe Fiore, ultimo ospite del nostro viaggio emotivo nel pop contemporaneo, guarda ai territori in cui televisione e rete dialogano, giudicando però con delusione il già visto offerto oggi da internet

Non potevamo concludere meglio questo ciclo di aPOPgeonline. Dopo aver disquisito di letteratura con Matteo B Bianchi, di cattolicesimo con Alessandro Zaccuri, di musica con Simon Beckerman e di comunità gay con Giuliano Federico, con Peppe Fiore di Wilder (casa di produzione video che annovera nel proprio catalogo Boris, Tetris e il serial “il Mostro di Firenze”) abbiamo parlato di televisione.

Del mezzo che stando a quanto profetizzato da vari opinionisti dovrebbe soccombere per colpa di internet. Ovviamente ciò non sta accadendo. D’altronde la tv non ha soppiantato, a suo tempo, la radio che a sua volta non ha cancellato la carta stampata. E via discorrendo.

Il moltiplicarsi della piattaforme dovrebbe, quindi, indurre gli addetti ai lavori a concentrarsi a ragionare sul contenuto. Più che sull’evoluzione della rete.

È vero, come sostiene lo stesso Peppe Fiore, che in Italia internet non si è ancora emancipato poiché i progetti che per questo media vengono pensati assomigliano troppo a qualcosa di già consumato?

L’intervista integrale è disponibile su YouTube:

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.