RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
eBay sfida Google AdSense

16 Giugno 2006

eBay sfida Google AdSense

di

AdContext è un nuovo sistema di Web advertising che, a differenza di altri servizi simili, indirizzerà l’utente esclusivamente su eBay

Ebay ha lanciato AdContext, un sistema di pubblicità online che servirà a promuovere le proprie compravendite su altri siti Web, ovviamente ricompensando questi ultimi per l’hosting. Tutti coloro che aderiranno alla piattaforma di eBay dovranno ricavare spazio sulle proprie pagine Web per inserire piccoli spazi pubblicitari che rimanderanno direttamente al sito eBay.

La differenza principale rispetto ad AdSense di Google è che, nel caso di eBay, i siti affiliati avranno a disposizione un nuovo codice che permette la visualizzazione di prodotti, in vendita o all’asta solo ed esclusivamente su eBay, connessi alla tipologia di sito: invece di avere a disposizione un banner o della pubblicità testuale, AdContext attiverà una contestualizzazione automatica dell’offerta commerciale. Perciò, un sito Web di telefonia cellulare pubblicizzerà tali prodotti presenti sul portale di aste. Invece, fino a poco tempo fa, i partner creavano manualmente dei link verso categorie di eBay correlate alle tematiche del proprio sito. Anche se «ci vorranno anni prima che questa funzione venga implementata» il nuovo sistema di pubblicità online«rientra pienamente nei nostri obiettivi», ha sottolineato Greg Issaci, direttore sviluppo di eBay.

«La pubblicità contestuale sarà un vantaggio anche per gli affiliati e non solo per gli utenti/consumatori. EBay spartirà una quota degli introiti generati dalle vendite dei singoli prodotti pubblicizzati», ha spiegato Michael van Swaaij, CSO di eBay. Grazie ad AdContext, eBay spera di aumentare il numero dei clienti del portale. Infatti mentre «I siti potranno monetizzare ulteriormente sul traffico generato, noi invece riusciremo ad incrementare il numero di clienti provenienti da siti tematici e indipendenti», ha spiegato lo stesso Swaaij.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.