FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
E Gmail passa ai 2 Gb

05 Aprile 2005

E Gmail passa ai 2 Gb

di

Google che, con il lancio l'anno scorso di Gmail ha dato il via alla battaglia dello spazio a disposizione degli utenti di Webmail gratuite, ha deciso di raddoppiare

Lo spazio a disposizione degli utenti che posseggono una casella di posta gratuita sul servizio Gmail, sarà dunque di 2 Gb. Il primo motore di ricerca su Internet ha aggiunto, poi, di volere continuare su questa strada.

Giorgio Harik, responsabile prodotto per Gmail, ha precisato che è bassissimo il numero di utenti di Gmail che aveva bisogno di una capacità di stoccaggio superiore a un giga: “quello che stiamo facendo ora è anticipare le necessità dei nostri clienti, e le loro necessità aumentano col tempo”.

Google non ha rivelato quanti account Gmail sono stati creati, ma la Webmail del noto motore è ancora in prova, attualmente è disponibile soltanto in inglese e solo per chi viene invitato da altri utenti.

Gli internauti si servono sempre più delle proprie caselle di posta elettronica per conservare documenti di lavoro, e-mail, file musicali, video e fotografie. Parallelamente, i prezzi dello spazio a disposizione sui vari servizi sono fortemente diminuiti.

Yahoo!, ad esempio, ha annunciato la settimana scorsa il prossimo passaggio a un giga dello spazio di memoria assegnata agli utenti del suo servizio di posta elettronica gratuita, cioè quattro volte tanto rispetto a oggi.

Se, invece, si guardano le offerte a pagamento, Yahoo! Mail, disponibile in quindici lingue in una ventina di paesi, offre 2 Gb di spazio per 20 dollari all’anno. Mentre Microsoft limita la capacità di stoccaggio gratuito del suo servizio MSN Hotmail a 250 megabyte, ma propone anche lui 2 Gb per 20 dollari all’anno.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.