FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Dove puntano gli sviluppatori del wireless

05 Aprile 2002

Dove puntano gli sviluppatori del wireless

di

Un'indagine condotta sugli sviluppatori del wireless - ormai giunta alla sua terza edizione - rivela le principali tendenze del settore guardando al suo interno

La società californiana Evans Data, specializzata in ICT, svolge semestralmente una ricerca sul settore del wireless intervistando direttamente gli sviluppatori per capire su quali assi strategici stanno investendo nella loro attività lavorativa. Vediamo i risultati della prima edizione del 2002, anche se essa non è ancora pubblicata integralmente.

L’indagine “Wireless Developer Survey 2002 Volume 1” ha preso in considerazione nel mese di febbraio 600 sviluppatori del wireless, di cui il 50% lavora per aziende con non oltre 50 dipendenti, il 25% lavora per aziende con oltre 500 persone e solo il 2% con più di mille.

Il dato più interessante emerso dalla nuova indagine ha a che fare il balzo in avanti degli investimenti nel già consolidato mondo dell’instant messaging. Sviluppare nuove funzionalità di IM è centrale nel 47% dei casi. Seguono le e-mail senza fili con il 44.1%, che invece erano al primo posto nell’inchiesta precedente realizzata nel 2001. I portali per i dispositivi mobili rappresentano una frontiera su cui lavorare per il 35,9%, ultimi nella scala di attenzione degli sviluppatori il CRM e il SFA (sales-force automation).

Dall’indagine emerge un altro dato interessante. L’instant messaging non è solo sviluppato pensando a target giovanili, ma anche per categorie professionali come strumento di collaborative work e di incremento dell’efficienza.

L’indagine cerca di capire quali device sono considerati vincenti per il futuro e quindi oggetto di studio per nuove soluzioni wireless. Nelle strategie degli sviluppatori i pda hanno superato i cellulari (68% vs 59%), un dato ribaltato rispetto all’edizione passata. Il 31,5%, inoltre, sviluppa applicazioni commerciali e il 22,7% per sistemi interni alle aziende. Per quanto riguarda le tecnologie di trasmissione, un ricercatore su quattro lavora sul WiFi cioè sulla 802.11b IEEE wireless LAN. Per le reti geografiche spicca J2ME e J2EE.

Entriamo nei contenuti del wireless. Le informazioni più valorizzate sono quelle finanziarie, di sport e di attualità. Gli aggiornamenti sulle condizioni meteorologiche sono invece al fondo della lista. Il 48,65%, inoltre, lavora sull’inserimento di sistemi analoghi ai cookies per applicazioni wireless.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.