Home
Dopo Amazon, altri siti annunciano profitti

11 Febbraio 2002

Dopo Amazon, altri siti annunciano profitti

di

Qualcosa si muove nel travagliato campo dell'e-commerce

Molti analisti hanno dubitato a lungo sulla redditività di certi colossi del Web commerciale, ma ora i fatti cominciano a iniettare ottimismo.

Dopo il recente annuncio di Jeff Bezos di aver superato lo scoglio degli utili e di aver finalmente superato i costi con le entrate, ora altri first mover dell’e-commerce annunciano risultati analoghi.

È il caso di Lastminute.com che prevede di raggiungere lo stesso traguardo nel mese di giugno.

Lastminute.com – specializzato nella vendita di biglietti arerei, camere d’albergo, pacchetti turistici e biglietti per spettacoli – ha dato questa notizia evidenziando che i suoi clienti comprano sempre di più. Gli utenti del sito hanno infatti speso 45 milioni di dollari da ottobre a dicembre 2001 (+56.8%).

In realtà per il momento sono ancora soltanto i siti più quotati, oppure le piccole esperienze locali e low budget, che possono permettersi di fare previsioni di questo tipo. Lastminute.com è infatti nel settore viaggi europeo l’azienda leader in Inghilterra, Francia, Germania, Italia e Spagna.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.