Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Disponibili i moduli per richiedere l’utilizzo del dominio .gov.it

10 Settembre 2002

Disponibili i moduli per richiedere l’utilizzo del dominio .gov.it

di

Dall'inizio di agosto, sono disponibili, sul sito del Ministero per l'innovazione e le tecnologie, i moduli per richiedere l'uso del dominio di secondo livello ".gov.it"

Il Ministero per l’innovazione e le tecnologie – che ha reso attivo e registrato il dominio “.gov.it”, di cui si è già parlato in questa rubrica – mette a disposizione dei destinatari dell’iniziativa (cioè le pubbliche amministrazioni che offrono servizi on-line di tipo informativo e relazionale a cittadini e alle imprese), sul proprio sito www.innovazione.gov.it., i moduli – e le istruzioni per la loro compilazione – per la richiesta del dominio.

Al momento della proposizione della domanda, l’amministrazione deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, tra l’altro, di conoscere ed accettare le norme di buon uso delle risorse di rete (Netiquette); di avere diritto all’uso del proprio nome a dominio; di non ledere, con la richiesta di registrazione, diritti di terzi.

Il nuovo dominio di secondo livello – secondo quanto afferma la direttiva emanata lo scorso 30 maggio (anch’essa disponibile sul sito del ministero) – è finalizzato a uniformare tutti i siti e i portali delle amministrazioni statali che possiedono i requisiti per essere ammesse all’utilizzo del dominio, secondo un adeguato e omogeneo livello di qualità e sicurezza. È anche richiesto un continuo aggiornamento dei siti.

I siti facenti parte del dominio “.gov.it” hanno lo scopo di fornire informazioni e servizi ai cittadini, alle imprese e alla stessa pubblica amministrazione; è, perciò, necessario che contengano informazioni e servizi presentati in modo chiaro, raggruppati in modo organico e facilmente raggiungibili, per gli utenti, dalla pagina web principale.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.