RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Disastro N-Gage per Nokia

13 Novembre 2003

Disastro N-Gage per Nokia

di

Il cellulare-console finlandese non solo vende pochissimo, ma i suoi giochi sono appena stati piratati

Pessime notizie per Nokia, tutte riguardanti il tanto atteso N-Gage, rivelatosi un incredibile fallimento, almeno nelle sue fasi iniziali di commercializzazione. Nokia, infatti, ha confermato di non possedere dati di vendita certi relativi al suo nuovo prodotto, su cui ha puntato molto. L’unica notizia sicura è che una prima fornitura di 400.000 unità è stata diffusa e, a quanto pare, appena intaccata dalle vendite.

Il cellulare-console, insomma, non decolla. La situazione per Nokia, tuttavia, è peggiore, visto che non è nemmeno partito un mercato credibile di videogiochi compatibili con l’ormai pluri-vituperato N-Gage.

Per aggiungere insulto all’ingiuria, è recentissima la notizia secondo cui un gruppo di hacker è riuscito – pare con molta facilità – a superare la protezione dei giochi per N-Gage, rendendone possibile l’esecuzione su alcuni cellulari di altre marche, in particolare il Siemens Sx1, che si è rivelato perfettamente compatibile con la versione “telefonica” di Sony the Hedgehog. Secondo alcuni “rumors” online, anche altri cellulari con piattaforma Series 60 possono eseguire i giochi dell’N-Gage, tramite un semplice loader.

In questo modo, ben prima che nasca un mercato ufficiale e legale dei giochi, è già presente una rete di pirati che condivide i giochi forniti con l’N-Gage.

Dopo una prima reazione cauta, Nokia ha avviato un’indagine interna arrivando addirittura a sospettare che l’autore del crack sia qualcuno del team di sviluppo del telefono o dei suoi giochi. A quanto pare il colosso finlandese della telefonia intende reagire con forza all’atto di pirateria, scoprendo i colpevoli e, soprattutto, cercando di fermare la condivisione illegale dei suoi giochi.

Riguardo alle contromisure tecniche da adottare, Nokia si è limitata ad un generico e poco convinto impegno a rafforzare i sistemi anticopia che, se proprio non impediranno ad altri telefoni di eseguire i propri giochi, quantomeno renderanno l’esperienza meno gradevole.

L'autore

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.