RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Didattica e tecnologia in USA

25 Ottobre 1999

Didattica e tecnologia in USA

di

Qual’è il maggiore ostacolo alla diffusione informatica in ambito didattico? Convincere il corpo insegnante ad adottare il computer nei propri corsi. Questo almeno quanto risulta da un sondaggio condotto in USA dal Campus Computing Project, secondo il quale quasi il 40 per cento dei responsabili dell’info-tech interpellati investe il massimo degli propri sforzi nell’aiutare gli insegnanti a capire come e quando introdurre l’informatica nei curriculum scolastici. Anzi, per il direttore di Campus Computing Project “…pare che molti membri di facoltà abbiano delegato agli studenti l’intera questione della tecnologia nella didattica.”

Oltre il 25 per cento degli interpellati pone in cima alla lista dei problemi la fornitura di adeguato supporto tecnico, mentre il circa il 15 per cento è super-preoccupato dei finanziamenti per la sostituzione delle macchine ormai datate. Da notare come, nonostante le problematiche relative al millennium bug e all’e-commerce siano le prime a preoccupare l’industria info-tech nel suo complesso, queste vengano invece citate da ben pochi responsabili accademici

Ultima nota: nei college generici un addetto tecnico copre mediamente circa 800 studenti, mentre college e università che prevedono specifici diplomi di quattro anni ne offrono uno per ogni 150 studenti.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.