ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Dibattito alla UE sulla tutela dei consumatori online

11 Novembre 1999

Dibattito alla UE sulla tutela dei consumatori online

di

I rappresentanti delle associazioni commerciali e industriali nonché dei gruppi a tutela dei consumatori sono alle prese con le audizioni presso la Commissione Europea nell’ambito delle discussioni per l’implementazione di nuove regolamentazioni relative all’e-commerce. Punto centrale rimane la possibilità da parte degli utenti di sporgere denuncia nei confronti delle aziende presso le aule di giustizia in ambito locale e nazionale.

Secondo le associazioni pro-consumatori tali disposizioni si renderebbero necessarie a protezione degli acquirenti impossibilitati a rivolgersi alla giustizia in paesi stranieri. Una posizione che però trova in disaccordo i rappresentanti industriali, per i quali ciò limiterebbe gravemente la diffusione extra-nazionale del commercio elettronico. Uno dei motivi tecnici addotti al riguardo, sarebbe l’impossibilità di filtrare in anticipo i clienti online a seconda del paese di residenza. Allo studio la proposta dell’attivazione di una “corte virtuale” su Internet a cui rivolgersi per eventuali dispute in maniera rapida, efficace e con netto risparmio sulle spese giudiziarie.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.