RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Davos: Mbeki chiede sostegno per Internet in Africa

04 Febbraio 2000

Davos: Mbeki chiede sostegno per Internet in Africa

di

Il presidente sudafricano Thabo Mbeki ha rivolto un appello alle entità internazionali affinché intervengano per evitare che la rivoluzioni di Internet si dimentichi dell’Africa. Intervenendo al recente forum economico di Davos, Mbeki ha nominato l’estesa povertà del continente come maggior deterrente alla diffusione dell’accesso online. Sottolineando come, non casualmente, dei circa 1,7 milioni di utenti africani ben 1,6 milioni risiedano nel suo paese.

L’intervento di Thabo Mbeki ha fatto seguito alle posizioni espresse da Steven Case (AOL) e Bill Gates (Microsoft) secondo i quali una delle maggiori sfide dell’industria consiste proprio nell’evitare che Internet finisca con l’ampliare l’attuale gap tra ricchi e poveri del mondo. Case ha inoltre messo a fuoco la necessità di sforzi congiunti tra governi e industria per colmare invece tale divario. Non mancando di ricordare come, nell’epoca di AOL Time Warner, anche in Internet sarà sempre più il contenuto a dominare rispetto alla tecnologia pura.

Su temi e argomenti di Davos vedere diverse posizioni:
http://www.weforum.org
http://www.ecn.org/agp/davos2k.htm
http://www.bermuda.ch/reitschule/anti-wto/italiano.shtml
http://www.umanamente.com/reale/davos.htm

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.