ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Dati smarriti? Errori umani, altro che virus….

10 Novembre 1999

Dati smarriti? Errori umani, altro che virus….

di

Secondo uno studio la stragrande maggioranza (88%) della perdita dei dati da parte dei gestori di sistema non avviene per la presenza di virus o per i crash del sistema

Una ricerca curata dalla Broadcasters Network International riporta che la stragrande maggioranza (88%) della perdita dei dati da parte dei gestori di sistema avviene per via di cancellazioni fortuite, non per la presenza di virus o i crash del sistema operativo. Ovvero, i classici errori umani. I dati sono stati ricavati da una serie di domande poste a 300 gestori di sistema che usavano Windows NT. Posizione che riceve sostegno dalle rilevazioni ottenute da un’altra ricerca condotta dalla Gradziadio School of Business, secondo la quale nel 1998 la perdita di dati da parte dei manager aziendali è costata all’imprenditoria statunitense la non modica cifra di circa 12 miliardi di dollari. E gran parte di tali perdite vanno attribuite all’impiego sempre più diffuso e meno attento dei laptop in tale ambito.

Nulla di nuovo, secondo un dirigente della Symantec, il quale non manca di sottolineare come ciò sia essenzialmente dovuto al “sovraccarico dei portatili con massicce dosi di software che poco o nulla hanno a che fare con attività aziendali.” Difficile, insomma, applicare alla lettera le policy interne e controllare cosa accade ai laptop che alla sera o nei week-end i vari impiegati portano a casa con sè. Per non parlare neppure della frequenza di tipici incidenti altrettanto umani e inevitabili quali liquidi sparsi sul portatile e cadute accidentali per le scale…..

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.