ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Da Torino Wireless 30 milioni di euro per l’innovazione

25 Giugno 2004

Da Torino Wireless 30 milioni di euro per l’innovazione

di

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Torino Wireless ha approvato due importanti progetti economico-finanziari, relativi all'area piemontese, per supportare sia start up altamente tecnologiche sia imprese innovative con necessità di accelerazione

Torino Wireless compie dunque un altro passo nella direzione dello sviluppo del distretto ICT nell’area piemontese e lo fa utilizzando le migliori competenze professionali nell’area finanziaria e tecnologica. Il Consiglio di Amministrazione ha disegnato un intervento strategico che si avvarrà di due strutture specializzate: la finanziaria Piemonte High Tech, attiva entro luglio, per intervenire a sostegno di nuove idee imprenditoriali e il fondo d’investimento chiuso Alpinvest High Tech, una denominazione ancora in via di approvazione e destinata a selezionare e finanziare le migliori operazioni, sia nell’industria che nei servizi, a elevato contenuto tecnologico.

La finanziaria Piemonte High Tech, che parte da subito con una dotazione di 1,1 milioni di euro e ha un obiettivo di almeno 5 milioni di euro di capitale, assumerà posizioni di equity all’interno di progetti e imprese nascenti, per importi inferiori ai 150.000 euro. Tipicamente si tratta di realtà con una forte necessità di accompagnamento e collaborazione per concretizzare le prospettive di reddito. La finanziaria è forse il primo fondo di “angel investing” istituzionale italiano.

Il fondo Alpinvest High Tech, destinato agli interventi più impegnativi, avrà una vita autonoma dalla finanziaria e una durata di 10 anni. Il CdA di Torino Wireless selezionerà un partner finanziario con il quale avviare il fund-raising di un fondo di almeno 25 milioni di euro sul mercato degli investitori istituzionali e con il quale co-gestire il fondo.

La selezione del partner sarà immediatamente avviata per permettere l’operatività del fondo in tempi brevi. La ricerca sarà indirizzata a operatori autorevoli in Italia e all’estero con dimostrate attitudini al fund raising e alla profittevole gestione di risorse finanziarie destinate a imprese tecnologiche, con particolare enfasi nell’ICT.

I due strumenti finanziari permetteranno di gestire in modo diversificato gli investimenti e i loro ritorni nel tempo. L’unitarietà di visione e indirizzo permetterà di dare continuità all’azione di finanziamento delle imprese, dal lancio dell’idea all’accreditamento sul mercato, anche se con strumenti diversi. Una preziosa sinergia per aumentare le possibilità di successo. Di fatto aumentano le risorse finanziarie disponibili per le imprese del distretto ICT del Piemonte.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.