Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Cuil sfida Google

29 Luglio 2008

Cuil sfida Google

di

Quel che si dice in Rete. Con un nome che non fa la gioia di chi spesso commette errori di battitura, arriva un motore di ricerca che lancia il guanto di sfida all'imperatore Google. Cuil promette ricerche più precise, basate sulla semantica

Un nuovo concorrente tenta di insidiare lo strapotere di Google sulla ricerca. Si chiama Cuil, parola che – spiega Blackpig – viene dal gaelico e significa conoscenza, e promette risultati migliori e semanticamente strutturati. Vittorio Zambardino osserva che il motore di ricerca ha ancora qualche problema con la corretta individuazione del tempo, mentre Antonio Bonanno è scettico sull’effettiva utilità di un motore semantico.

Fuori dall’Italia tutti analizzano il nuovo motore di ricerca. Secondo Mashable è molto difficile che Google sia battuto, proprio perché è un punto di riferimento. GigaOm è invece affascinato dalle possibilità offerte da Cuil in termini di serendipity, ed è pronto a scommettere che il nuovo motore riuscirà almeno a far parlare di sé. Danny Sullivan, su Searchengine Land, esplora i punti di forza di Cuil, a partire dai suoi creatori, tra cui figurano ex di IBM e… di Google.

Gli altri temi del giorno:

Giovanni Calia, guardando la mappa delle ideologie di Internet, riflette sul tempo, sulla tecnologia e sull’intelligenza connettiva.

Secondo Guido Scorza, il recente caso che vedrebbe la Pocura della Repubblica di Milano in procinto di imputare a Google il reato di violazione della privacy a causa di un video caricato su Youtube, pone seri problemi etici sulla Rete.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.