OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
Controdine: arriva l’HP Jornada 928, e riconosce pure la voce

03 Luglio 2002

Controdine: arriva l’HP Jornada 928, e riconosce pure la voce

di

Il primo WDA sembrava cancellato dai programmi di produzione dopo la fusione HP-Compaq: ora rinasce con un set di funzionalità estremamente interessanti

Abbiamo già dato notizia delle avventure e delle disavventure dell’HP Jornada 928 WDA, il primo Wireless Digital Assistant (in pratica un palmare accoppiato con un telefono cellulare) dotato di Microsoft Pocket PC 2002 Phone Edition. L’innovativo prodotto della HP, presentato come una vera e propria rivoluzione in ambito Pocket PC, era stato cancellato dai piani di produzione della HP durante il periodo della fusione con Compaq: avrebbe fatto concorrenza agli iPAQ.

Un po’ a sorpresa il Jornada 928 è tornato sui listini della HP, con addirittura alcune feature in più. Dal punto di vista tecnico il WDA è rimasto immutato: un classico HP Jornada, dotato di processore XScale, 64 Megabyte di RAM e 32 di ROM, display TFT da 3,5″ a 16 bit di colore e slot Compact Flash integrato. IL vero punto di forza del 928 è la sua completa integrazione con un dispositivo GSM interno, che trasforma il palmare in un vero e proprio smarphone. Il sistema operativo che muove il tutto è Microsoft Pocket PC 2002 Phone Edition, una versione riveduta e corretta del classico Microsoft Pocket PC, in grado di integrare perfettamente le funzionalità tipiche dei PDA con quelle dei telefoni di ultima generazione. Per esempio i contatti di Pocket Outlook funzionano anche come rubrica per il telefono e, sempre con Pocket Outlook, è possibile inviare SMS direttamente dal palmare, componendoli con lo stilo.
Indubbiamente i vantaggi di un palmare potente completamente integrato con un telefono cellulare sono davvero molti.

Nonostante la dotazione tecnologica del nuovo WDA sia già di per sé notevole, HP ha stretto un accordo con Fonix (azienda leader nell’ambito del riconoscimento vocale) per integrare sul suo nuovo palmare le tecnologie di Automatic Speech Recognition (ASR) e Text To Speech (TTS), che permetteranno agli utenti di utilizzare “senza mani” il proprio palmare, basandosi solo su comandi vocali e, soprattutto, abiliteranno la scrittura sotto dettatura. Il software utilizzato è una versione personalizzata e potenziata del noto iSpeak, giunto alla release 2.0.

L’HP Jornada 928 è particolarmente adatto a compiere operazioni di riconoscimento vocale. Il WDA, infatti, integra tra i suoi circuiti la piattaforma OMAP di Texas Instruments, che è specificamente costruita per integrare funzionalità vocali e comunicazione wireless. Si tratta di una tecnologia nata per il mercato della telefonia 2,5G e 3G, portata anche in ambito palmare.

Il nuovo HP Jornada 928 WDA sarà disponibile inizialmente solo sul mercato europeo entro l’estate 2002. Non sono stati annunciati prezzi ufficiali, anche se è facile immaginare che saranno piuttosto alti rispetto ai prodotti della concorrenza.

L'autore

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.