FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Continua l’inchiesta antitrust europea su Microsoft

07 Novembre 2001

Continua l’inchiesta antitrust europea su Microsoft

di

Anche se raggiunto l’accordo con le autorità governative americane e sempre con la spada di Damocle dell’accettazione da parte degli 18 stati federali, dall’altra parte dell’oceano le cose non marciano nel verso voluto.

La Commissione europea, infatti, ha annunciato che la sua inchiesta su Microsoft prosegue a scapito dell’accordo antitrust concluso con il governo americano.

L’inchiesta della Commissione era stata aperta in agosto e riguardava uno dei punti discussi nell’accordo appena firmato negli USA: l’integrazione del software per leggere file audio/video. Media Player sotto Windows.

Dunque, “l’inchiesta procede e si trova in una fase preliminare”, come ha dichiarato alla stampa un portavoce della Commissione.

Alla domanda se l’accordo sottoscritto negli Stati Uniti influenzerà l’inchiesta della UE, il portavoce ha risposto che “è ancora troppo presto per dirlo. Alcuni elementi dell’accordo potrebbero o non esercitare un’influenza sull’inchiesta della Commissione”.

Microsoft nei confronti della Commissione europea non è partita con il piede giusto. Ricordiamo, il “pasticcio” delle lettere di appoggio di aziende europee alla causa Microsoft, lettere di cui le stesse aziende o non sapevano nulla o erano state compilate per altri scopi.

L’azienda americana deve ancora inviare le risposte alle lamentele inviate dalla Commissione in agosto e, probabilmente, chiederà un’udienza che si dovrebbe tenere prima di Natale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.