ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Content Management: un approccio strategico

04 Luglio 2002

Content Management: un approccio strategico

di

Continua il nostro viaggio alla scoperta di "Content Management - Progettare, produrre e gestire i contenuti per il Web". Questa volta vi proponiamo un contributo di Roberto Venturini, uno dei quaranta autori dal testo curato da Alessandro Lucchini e pubblicato da Apogeo

L’importanza della strategia

Il contenuto è una risorsa fondamentale per una grandissima parte delle operazioni (sia profit che non profit) attive in Rete.
Proprio per questa sua criticità, anche nel campo dello sviluppo e gestione del contenuto per operazioni online, è necessario adottare un approccio strategico – esattamente come lo è in qualsiasi altro campo del marketing e della comunicazione.

Questo aspetto appare però sottovalutato: spesso ci si concentra su aspetti creativi e di palinsesto – assolutamente fondamentali ma non sufficienti per garantire il successo dell’operazione, specialmente quando questa sia di carattere commerciale/for profit.

Strategie di palinsesto
La progettazione strategica del contenuto è uno step fondamentale per lo sviluppo della propria attività online – e per questo motivo è raccomandabile sia uno step posto in una fase iniziale del progetto. Questa fase progettuale finisce per contribuire in modo fondamentale alla determinazione di quella che sarà, in realtà, la natura e struttura del proprio sito (e, in molti casi, di definizione del proprio core business).

Strategie creative e di sviluppo
A seconda della natura e della tipologia di un sito cambiano fortemente i contenuti da sviluppare/reperire e di conseguenza la complessità (e il costo) dell’operazione. In questo contesto è particolarmente importante la capacità dell’azienda di reperire o sviluppare internamente contenuti relativi al focus del sito.

La capacità di generare contenuti di pregio deriva da una fase iniziale di tipo strategico, come visto precedentemente, e da una capacità di creazione/selezione.

Strategie tecnologiche
Come conseguenza di questa pressione sui tempi e del crescere esponenziale della mole di contenuti da gestire ed aggiornare presenti su molti siti, la tecnologia ha sviluppato soluzioni di supporto in termini di gestione editoriale.

Strategie di acquisizione/partnership (Make, Buy, Join or Sell)
Di fronte alla complessità di approcciare in modo organico,con sforzi spesso di larga scala, un contesto editoriale cui le aziende tradizionali non sono abituate, prende sempre più rilevanza la capacità degli attori di mercato di portare all’esterno della struttura aziendali questo problema.

Strategie di integrazione tra forma e contenuto
La scelta del mix (quantitativo e qualitativo) tra forma e contenuto è una decisione strategica – anche questa da prendere nelle fasi iniziali dello sviluppo del sito. L’approccio di fondo deve essere definito prima di mettere mano alle fasi di design e produzione.

Elemento chiave di questa strategia è, ancora una volta, l’analisi del nostro target e del mercato in cui operiamo, incorporando le considerazioni sulla natura del nostro sito, la nostra brand identity, i bisogni da soddisfare e i desideri da esaudire.

Mettersi nei panni dell’utenza
Una volta definita l’affinità del nostro servizio/offerta verso un approccio più razionale o maggiormente emotivo, dovremo cercare di capire quale sia il livello di aspettativa e disponibilità dell’utenza.

Nel libro Content Management, uscito in questi giorni in libreria e realizzato in un’aula del Master Web Content Manager di Ateneo Multimediale, saranno approfonditi nel dettagli questi temi. Il libro nasce con la prospettiva di continuare nel Web, vivendo dei contributi di chi lavora nel mondo di internet e si confronta ogni giorno con i suoi problemi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.