FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Connettersi al Web davanti a un hamburgher

13 Gennaio 2004

Connettersi al Web davanti a un hamburgher

di

Questa sarà, a breve, una realtà anche in Europa. Sono infatti in arrivo i primi fast-food con Wi-Fi pubblico

Il 2004 sarà ricordato, con ogni probabilità, come l’anno che ha visto l’esplosione e la consacrazione della tecnologia Wi-Fi sul mass market.

Negli Stati Uniti è già una realtà, soprattutto in luoghi con grande afflusso di pubblico come gli aeroporti e i grossi centri commerciali, in Europa siamo ancora un passo indietro, ma l’ultimo accordo fra BT e McDonald’s lascia intravvedere interessanti novità per il futuro e, perché no, un possibile pareggio.

BT, colosso anglosassone delle telecomunicazioni, ha stretto una partnership con la più nota catena di fast food esistente, per dotare tutti i ristoranti McDonald’s del Regno Unito di connessioni wireless a banda larga.

Grazie all’attivazione di questo servizio, e al pagamento di un forfait mensile, si avrà libero accesso al Web, all’interno dei numerosi McDonald’s, semplicemente utilizzando il proprio portatile. Va anche considerata la presenza, sempre nel Regno Unito, di numerose stazioni ferroviarie e pub già dotati del sistema BT wireless.

BT dispone, infatti, di almeno 1700 postazioni già installate in tutto il Regno Unito: McDonald’s farà parte, così, di un network comprendente attualmente Hilton Hotel, Costa Coffee e un buon numero di Conference Center.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.