FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Condannata un’azienda di telecomunicazioni canadese per uso di software illegale

12 Giugno 2002

Condannata un’azienda di telecomunicazioni canadese per uso di software illegale

di

In Canada, la guerra al software pirata si fa accesa, soprattutto dopo la scoperta di un forte utilizzo di software illegale all’interno delle aziende.

A farne le spese, un’azienda di telecomunicazioni di Winnipeg che dovrà pagare 30 mila dollari per aver utilizzato software pirata nel suo sistema informatico.

La multa dovrà essere pagata, anche se, come ricorda la stessa Alleanza canadese contro il furto di software, la Faneuil ISG era d’accordo per ritirare tutti i software senza licenza.

All’interno del sistema informatico dell’azienda, l’8 % del software non era registrato, ma Faneuil afferma di aver comprato i diritti appena è stata messa al corrente del fatto.

L’Alleanza canadese ha intrapreso una vera e propria guerra contro il software illegale e dichiara che il 33 % delle aziende del paese ha usato software pirata nel 2001, la stessa percentuale del 2000.

Secondo la stessa organizzazione, la pratica dell’utilizzo di software non registrato costa, ogni anno in Canada, 289 milioni di dollari all’industria del software.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.