ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Clear Speed spinge il Compaq iPaq H1910 a 300 MHz

28 Gennaio 2003

Clear Speed spinge il Compaq iPaq H1910 a 300 MHz

di

Revolutionary Software Front propone una soluzione software per l'overclocking del processore XScale integrato sulla linea iPaq H1910; il prezzo, piuttosto economico, è di soli 10 dollari

Hewlett Packard ha iniziato da poco a commercializzare l’iPaq H1910, un palmare che dovrebbe posizionarsi nella fascia economica dell’intera linea. Il processore integrato è il nuovo XScale, evoluzione della serie StrongARM, in grado di raggiungere frequenze di 400 MHz, ma limitato a 200 MHz.

Revolutionary Software Front, una software house di Seattle, ha sviluppato un’applicazione che permette di alzare la frequenza della cpu e quindi migliorare le prestazioni complessive del piccolo H1910. In questo modo il modello in questione disporrebbe delle stesse performance dei Dell Axim X5 Entry e del ViewSonic V35.

Il motivo per cui la Hewlett Packard abbia deciso di non comprendere il software nel bundle è ancora sconosciuto: probabilmente oltre il 200 MHz alcuni componenti del H1910 non sono stati certificati all’altezza, ma queste sono solo supposizioni.

Secondo l’azienda statunitense le performance aumentano considerevolmente, naturalmente a seconda delle applicazioni i uso; il consumo della batteria si accresce del solo 7%.

Clear Speed riesce ad operare l’overclocking del processore intervenendo direttamente sul registro della velocità della cpu, aumentando il voltaggio a 1,1 v, quindi del 10%.
Il prezzo di Clear Speed è di circa 10 dollari.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.