Home
Class Action contro Microsoft per i bollini «Vista»

27 Febbraio 2008

Class Action contro Microsoft per i bollini «Vista»

di

Un gruppo di consumatori ha denunciato Microsoft per truffa

Un Giudice Federale di Seattle ha acconsentito all’avvio della procedura di class action contro Microsoft. Secondo i querelanti la campagna «Windows Vista Capable» avrebbe truffato migliaia di consumatori, facendo credere che i pc con il bollino «Vista compatibile» fossero sufficientemente potenti per gestire ogni funzionalità del nuovo sistema operativo.

L’accusa, inoltre, è convinta che Microsoft abbia artificialmente alimentato la domanda di pc durante il Natale 2006 e gonfiato i prezzi di quei pc che in verità non avrebbero potuto passare dalle versioni Vista Home Basic a quelle più complete.

«I fatti dimostreranno che Microsoft ha sempre offerto diverse versioni di Windows Vista per venire incontro alle diverse esigenze dei nostri utenti che acquistano computer a diversi prezzi», ha risposto immediatamente l’azienda.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.