Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Cina: importanti opportunità per Ericsson e Siemens

21 Giugno 2002

Cina: importanti opportunità per Ericsson e Siemens

di

Il mercato cinese continua ad essere molto promettente per le aziende occidentali e i nuovi contratti stipulati da Ericsson e Siemens sono un’ulteriore conferma.

Ericsson ha stipulato un contratto del valore di 135 milioni di dollari, in base al quale realizzerà la fase 9 dell’espansione della rete GSM dell’operatore cinese Shandong Mobile Communication. L’azienda svedese fornirà vari equipaggiamenti, fra cui il Mobile Switching Center (MSC), il Base Station Controller (BSC), le stazioni Base Transceiver Stations (BTS), l’Home Location Register (HLR) e il Transit MSC (TSC). Fornirà anche l’aggiornamento del software e i servizi alla clientela.

L’espansione riguarderà soprattutto zone rurali e a basso traffico, dove è maggiormente sentito il miglioramento delle reti di comunicazione mobile. Le soluzioni offerte da Ericsson sono particolarmente adatte a situazioni di questo tipo, in quanto sono efficienti pur essendo di costo contenuto.

Nello stesso tempo, Siemens si è aggiudicata un altro contratto, in base al quale realizzerà l’espansione della rete GSM di China Mobile nella regione di Hubei.

Il valore del contratto è di 21 milioni di euro e riguarda anche la fornitura di tutti i servizi necessari per la realizzazione delle infrastrutture. Le opere previste saranno completate entro la fine del 2002 e potranno soddisfare le esigenze di almeno 4 milioni di nuovi utenti.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.