Home
Che cosa succede a iTunes?

15 Dicembre 2006

Che cosa succede a iTunes?

di

Quel che si dice in Rete. iTunes, calo nelle vendite o bufala? Autorefernziali? No. Ecco le prove. Arriva Skype 3.0. I blogger americani a Redmond

ITunes crolla? Un’indagine di Forrester annuncia un crollo delle vendite di brani musicali su iTunes. Eppure gli iPod continuano a vendere moltissimo. Secondo Guido Arata la colpa potrebbe essere del Drm. Ma Melablog ha un’altra teoria: che si tratti di una bufala? Quale che sia la verità, Web*.0 riporta le idee di Mark Cuban per il superamento del modello di business proposto da Apple.

Indizi di non autoreferenzialità. Paolo Valdemarin racconta di come David Weinberger abbia provato la non autoreferenzialità dei blog, mentre Ludo offre un indizio visuale dell’apertura con le sue mappe della blogosfera italiana.

A proposito di Skype. Mentre Frethoughts è invidioso della tariffa Skype a costo fisso, ICTBlog parla di Pamela, un plugin che permette di utilizzare il popolare VoIp per interviste e Podcast. Intanto debutta la versione 3.0 del client per Windows che, come osserva Andrea Di Muzio, si presenta in una veste più orientata al social networking.

I blogger da Bill Gates. Massimo Mantellini racconta la visita di un gruppo di blogger americani a Redmond, e la faccia sorpresa di Bill Gates.

Google arrotonda. Gli angoli arrotondati sono in questo periodo una delle caratteristiche tipiche dei siti web. Il Tao dei blog spiega come realizzarli al volo, senza costosi tool grafici, ma con un semplice URL verso Google.

I pericoli del Wireless. La sempre maggiore diffusione dei dispositivi senza filo ha messo in allarme alcuni studiosi. Il Wireless può essere dannoso per la salute? Davide Salerno prova a indagare.

Un Last.fm per i video. Stumblevideo è un’applicazione lanciata da Stumbleupon che permette di generare un palinsesto basato sul gradimento degli utenti dei video presenti in rete. Telapuntozero descrive come funziona.

Sony e i fake blog. Anche il colosso giapponese cade nella trappola dei falsi blog, subito scoperti dagli utenti. Gaspar Torriero commenta la notizia.

Conference Vs. Unconference. Cristian Conti analizza le giornate francesi di Le Web 3, e le paragona alle esperienze del Barcamp. Riusciremo a capitalizzare la formula della conferenza aperta?

Il blog ha la memoria corta? Senzavolto riflette sulla troppo rapida obsolescenza dei post nei blog. Forse un podcast settimanale può essere utile a non perdere velocemente di vista quello che si scrive?

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.