Home
Che cosa stiamo imparando e altre storie

23 Dicembre 2019

Che cosa stiamo imparando e altre storie

di

Chiudiamo un anno di grande trasformazione, successi, fallimenti, soddisfazioni inaspettate, riscontri da un pubblico che sapevamo di avere e da un altro che stiamo imparando a conoscere.

Trent’anni, sei mesi

Dalla sua fondazione, sono passati proprio trent’anni, Apogeo non ha mai smesso di mutare.

Era insito nel suo DNA del resto, e manifesto nel suo logo con i caratteri leggermente inclinati verso destra, in una costante tensione verso il futuro.

Nato per scommessa (1989), esploso con Internet (1994), folle visionario con gli ebook (2000), sopravvissuto alla bolla del dot.com (2001), rilanciato con pazienza grazie all’acquisizione del Gruppo Feltrinelli (sempre nel 2001), laboratorio di sviluppo software e catalizzatore di tendenze emergenti negli anni d’oro del Web 2.0 (2006-2010), primo a pubblicare ebook senza DRM agli albori del nuovo mercato dell’editoria digitale (2011), messo ancora a dura prova dalla crisi dell’editoria (2012-2014), rinato una seconda volta ritornando ad essere il primo editore italiano per la manualistica tecnico-informatica (2018), di nuovo in evoluzione avviando una nuova trasformazione in Editore di Professioni Digitali, ufficialmente il 21 maggio 2019, ieri, praticamente oggi, con il lancio del nuovo sito.

Sono passati circa sei mesi, affascinanti e mai facili.

Portare al pubblico: da libri a corsi

Ci siamo messi in gioco con i nostri corsi su cui continuiamo a lavorare per comunicarne la particolarità. La nostra attività di formazione è estensione naturale del nostro essere editore. Chi viene in aula con noi non beneficia solo dell’esperienza di una giornata di apprendimento, ma entra direttamente a contatto con noi e il nostro modo di fare editoria. Non solo libri, non solo ebook, non solo corsi: pubblicare significa portare al pubblico, nel nostro caso competenze digitali, costantemente e in varie forme.

Essere autore di Apogeo è un requisito fondamentale per essere docente in un nostro corso. Nel seguire l’autore mentre crea il suo testo capiamo come potrebbe rendere unica l’esperienza in aula e facendo un libro spesso intuiamo il corso che lo può completare. Per questo chi si iscrive a un corso riceve sempre anche un libro, perché le due cose nascono da un’unica matrice.

Ma non solo. La formazione continua di cui tanto si parla la facciamo in fin dei conti dal 1998, anno in cui iniziammo a pubblicare articoli di approfondimento online. Tra alti e bassi non abbiamo mai smesso di alimentare il database che conta oltre 15 mila post, oggi con contenuti originali sempre a firma dei nostri autori-docenti. Perché la nostra missione è dare risposte, non semplicemente vendere giornate di formazione o libri: se riusciamo a fare queste due è perché chi si rivolge a noi tramite il nostro sito Apogeonline sa che qui troverà una risposta, una pillola di conoscenza o comunque qualcuno pronto a indirizzarlo al meglio.

Non è neppure un caso che i nostri corsi si tengano proprio nel quartier generale di tutta la nostra attività, la sede di Feltrinelli Editore (e di Apogeo), nell’affascinante aula al terzo piano che tre o quattro volte al mese ci riserviamo. Un posto speciale dove siamo felici di accogliere e cerchiamo di fare il massimo per mettere a loro agio i nostri corsisti (oggi già più di 100, grazie!). Non solo perché è dovuto ma perché è la nostra casa e quando durante certi corsi (come quello di Content Design) le pareti in vetro si riempiono di post-it a testimonianza dei lavori in corso, ci regaliamo il colpo d’occhio dell’aula in fermento dalla strada.

Le cose di cui siamo orgogliosi

Creare corsi è per noi un’attività nuova e per questo quando fin da subito riusciamo a trovare un pubblico con un format che individuiamo per primi insieme ai nostri autori, la soddisfazione è doppia. In questa galleria possiamo elencare il lavoro fatto insieme a Nicola Bonora, Simone Aliprandi e Andrea De Mauro: i loro corsi non esistevano, non erano stati considerati da altre realtà già attive in questo mercato o non erano mai entrati in una dinamica accessibile a un pubblico vario (esterno alle università e al B2B), e alla prima di Apogeo le aule erano quasi tutte piene.

Con Enrico Marchetto invece il rapporto è stato opposto. Enrico è un professionista e un formatore di lunga esperienza. Con lui abbiamo quindi pubblicato un libro il cui successo ci ha colto impreparati (costringendoci a una ristampa dopo 24 ore dall’arrivo in libreria) e da questo è venuto spontaneamente l’evoluzione del suo corso più famoso e consolidato.

Cambiando completamente argomento, un’altra cosa di cui siamo fieri è di aver tenuto il punto sui prezzi di tutto quello che è acquistabile su Apogeonline. Poiché nell’editoria l’IVA è sempre assolta a monte dall’editore e quindi trasparente per il lettore, abbiamo deciso – in controtendenza con determinate logiche di mercato – di applicare la stessa metrica anche ai nostri corsi. L’idea è semplice, quello che vedi è quello che paghi, senza sorprese al checkout di un’IVA al 22% che si manifesta solo al momento del pagamento. Può sembrare poco ma non lo è se si osservano con attenzione i nostri prezzi.

Infine, ultimo ma in realtà più importante, scoprire grazie ai messaggi di alcuni utenti, che il codice e il design del nuovo sito, della newsletter e dei nostri ebook, non solo sono usabili ma permettono anche una buona esperienza utente da parte di chi ha difficoltà visive. Lo speravamo ma non potevamo esserne certi. Questa forse è stata la sorpresa e la soddisfazione più bella.

Le domande a cui dobbiamo una risposta

Sarebbero molte, ma una viene per prima e riguarda il ruolo del format video nel campo della formazione.

È un tema che divide e solleva dubbi. Senza nulla togliere a chi in video comunica e bene, guardando al mercato B2C dei contenuti formativi video è facile trovarsi di fronte a situazioni che generano qualche perplessità. Come possono esserci mercato sano e qualità dei contenuti quando i prezzi sono abbattuti del 70% o più? Come può essere credibile un corso che costa più di 1.000 euro, scontato del 90%? Forse qualcosa ci sfugge e non cogliamo determinate implicazioni, ma le perplessità sono lecite.

Resta che nel 2020 i video inizieranno a fare il loro ingresso nel nostro progetto di formazione e la collocazione che troveranno potrebbe non essere quella che alcuni si aspettano o che altri si augurano. Vedremo se e come sapremo essere apripista ancora una volta, nella tradizione di Apogeo che ricordavo all’inizio.

I nostri auguri

Siete circa 200 mila a passare per queste pagine ogni anno, e a voi dovremmo aggiungere quelli che ci seguono o ci osservano dai nostri account ufficiali Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn e chi invece ci conosce solo per un libro acquistato in libreria (negli ultimi 12 mesi sono stati quasi 100 mila).

Siete tanti. Siete il motivo per cui siamo qui a lavorare con tutta la passione di cui siamo capaci.

Può sembrare retorica ma non lo è: vogliamo dirvi grazie e vi auguriamo delle feste serene, a voi e a chi vi è vicino.

Parlo con la mia voce ma anche con quella di Federica (D), Giulia, Federica (B) e Lucio.

Non smettete mai di parlarci, noi non smettiamo di restare in ascolto.

Ci vediamo nel 2020.

L'autore

  • Fabio Brivio
    Fabio Brivio laurea in Storia Medievale e master in Informatica e Comunicazione, è il Responsabile per l'Editoria e la Formazione in Apogeo. Si interessa alla ricerca e allo sviluppo di soluzioni per l’editoria digitale e crede nella sinergia tra scienze umane e tecnologia. Ha ideato e coordinato lo sviluppo di un CMS utilizzato dagli editori del Gruppo Feltrinelli. Lo potete trovare in Rete partendo da briv.io oppure in cammino lungo qualche antica via tra Santiago, Roma e Gerusalemme.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.

Corsi che potrebbero interessarti

Tutti i corsi
webinar-progettare-contenuti-per-una-landing-page-che-funziona-cover Corso Online

Webinar + Libro: progettare contenuti per una landing page che funziona

Vuoi migliorare l'efficacia dei testi di una landing page? Valentina Di Michele e Andrea Fiacchi ti insegnano cosa fare e cosa evitare per progettare i contenuti di una pagina che converte.

con Valentina Di Michele, Andrea Fiacchi

webinar-Brand-Ambassador-investire-sulle-persone-per-fare-crescere-le-imprese-cover Corso Online

Webinar + Libro: Brand Ambassador, investire sulle persone per fare crescere le imprese

Vuoi investire sulle persone e valorizzare il capitale umano di un'azienda? Antonio Incorvaia ti insegna come lavorare in maniera strategica tra HR e marketing.

con Antonio Incorvaia


Libri che potrebbero interessarti

Tutti i libri

Smart working per tutti

Per aziende, consulenti e freelance

0,00

di Michele D’Apolito

Emotion Driven Design

Progettare contenuti per interfacce in sintonia con le persone

22,70

33,89€ -33%

18,91

19,90€ -5%

13,99

di Valentina Di Michele, Andrea Fiacchi

Data Analysis & Visualization

Sette insidie da evitare per analizzare e rappresentare dati

33,90

49,89€ -32%

28,41

29,90€ -5%

19,99

di Ben Jones


Articoli che potrebbero interessarti

Tutti gli articoli