Home
Centrino: il microprocessore di Intel per il mercato wireless

12 Marzo 2003

Centrino: il microprocessore di Intel per il mercato wireless

di

“Centrino”. La parola, a noi italiani, ricorda i centro tavola di filo lavorati all’uncinetto dalla nonna. In realtà, si tratta di una innovazione nel campo informatico realizzata da Intel.

Centrino è l’ultima realizzazione della casa americana specialista in microprocessori destinata al mercato wireless e, in particolare, ai computer portatili.
Sarà utilizzata per equipaggiare macchine di nuova generazione e il chip integrerà la tecnologia senza filo 802.11.

Destinato, come abbiamo detto, ai computer portatili questo chip (che potrà essere integrato anche nei TabletPC) è composto da un chip Pentium-M (mobile), da un circuito wireless 802.11, insieme ad altri componenti.

Per lanciare questo nuovo prodotto, Intel è pronta a spendere circa 300 milioni di dollari (nel 2003) per realizzare una campagna pubblicitaria molto aggressiva.

Centrino avrà al suo interno un ricamo formato da più di 77 milioni di transistor e, nelle prime versioni, dovrebbe raggiungere velocità tra i 900 Mhz e gli 1,6 Ghz.
Per il futuro è già previsto un aumento sensibile di velocità e la possibilità di integrare gli aggiornamenti della tecnologia wireless.

Questa scelta e il livello degli investimenti, fa capire che per Intel il mercato è pronto.
In questo viene confortata da uno studio sul settore della IDC che dichiara dati incoraggianti.

Secondo IDC, infatti, circa il 35 % dei computer portatili venduti entro la fine del 2002 sono equipaggiati da schede wireless 802.11. Un mercato potenziale che Centrino cercherà di occupare.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.