Home
Cedute Aol Europa e Aol Australia, Bertelsmann investe tutto su e-commerce e contenuti

22 Marzo 2000

Cedute Aol Europa e Aol Australia, Bertelsmann investe tutto su e-commerce e contenuti

di

Bertelsmann ha rivenduto in questi giorni il 50% delle azioni di Aol Europa (3,8 milioni di utenti) e Australia ad American On Line statunitense con la prospettiva di concentrare la propria strategia sull’e-commerce e sui contenuti, lasciando da parte i servizi di connessione a Internet. Il gruppo tedesco ha così recuperato 9 miliardi di dollari che, sommati ad altri capitali a disposizione, gli permettono di accumulare circa quaranta miliardi di dollari da investire nelle nuove prospettive di business. Obiettivo: industria editoriale, musicale e commercio elettronico.

La cessione di queste quote si inserisce in un’alleanza con AOL per i prossimi quattro anni (un’intesa del valore di 250 milioni di dollari): i contenuti del colosso dei media tedesco saranno accessibili sulla maggior parte dei servizi di America On Line (oltre che su Compuserve, Netscape On Line, Digital City e Winamp). Tutto ciò nonostante il gruppo sia uno dei maggiori avversari di Time Warner, con le sue 600 aziende nel settore mediatico (musica, libri, entertainment, informazione).

Nei tempi recenti il gruppo tedesco ha già investito in Barnesandnoble.com, Tripod di Lycos e in un progetto di aste on-line con l’ambizione di attaccare l’attuale leader mondiale del settore Ebay.com

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.