RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
CanalPlus Sport, perde la partita per la web sport TV

07 Marzo 2000

CanalPlus Sport, perde la partita per la web sport TV

di

Tentativo fallito da CanalPlus sport di trasmettere sul proprio sito web, in diretta, la finale della Supercoppa d’Africa Raja Casablanca – Africa Sport di Abidjan.
L’accesso al match, infatti, è risultato difficile a molti, anche per gli addetti ai lavori, e frasi di protesta giungevano a raffica sul sito di Canalweb.

“Abbiamo provato, ma non ci siamo riusciti” hanno ammesso alcuni volonterosi redattori del principale quotidiano sportivo francese “L’Equipe”. Tra le difficoltà riscontrate dagli utenti, quella di scaricare il software necessario per vedere (e sentire) la partita, Realplayer 7, che – secondo alcuni tifosi – poneva domande continue e difficili di carattere tecnico sul tipo di computer e sistema operativo in uso.

Man mano che gli utenti arrivavano sul sito e smanettavano inutilmente, il tenore dei messaggi si faceva sempre più “cattivo” in un crescendo mozartiano: “Non sento niente”, “non vedo”, “è sbagliato il software, la mia ragazza dice di provare con un altro”, fino al fatidico (e scontato) “è meglio vedere il Monaco in tv”.

In questa babelica confusione, si sono aggiunti anche gli utenti italiani che tra un “Forza Juve” e un “non vedo niente” facevano intendere che la strada che il cybercalcio dovrà percorrere per soppiantare la classica (e tranquilla) partita in tv è ancora lunga.

Per correttezza di informazione, bisogna dire che i responsabili del sito web avevano messo in guardia contro eventuali inconvenienti all’esordio e, addirittura, anticipato che le immagini sarebbero state di scarsa qualità.

Un tentativo lodevole, o una prova di improvvisazione?

Intanto, dal 4 febbraio, i tifosi tedeschi possono ascoltare in diretta le partite della Bundesliga, il campionato di calcio tedesco.

Un tentativo, quello fatto dalla lega calcio della Germania, più modesto ma più efficace.
Il progetto pilota – così l’hanno definito i responsabili – durerà fino a maggio, cioè fino alla fine del campionato. Solo allora si tireranno le somme.

Intanto, oltre all’ascolto delle partite, i tifosi troveranno sul sito (http://www.bundesliga.de) riassunti degli incontri, statistiche sul gioco insieme ad altri servizi.
Più avanti, la Deutcher Fussball-Bund (è questo il nome completo di quella che è conosciuta come Bundesliga) che quest’anno compie il suo centesimo anno di vita, metterà una sintesi video di ogni match.

Un occhio di riguardo verrà usato anche per i tifosi che non parlano il tedesco. Infatti, verrà messo sul sito tutti i fine settimana, una traduzione in inglese dei due incontri più interessanti e le interviste ai giocatori.

Aria diversa quella che tira dall’altra parte dell’Oceano.
Negli Stati Uniti, infatti, la NBA (l’associazione del campionato professionisti del basket statunitense) ha messo in piedi la NBA.com TV, con reportage sui principali avvenimenti della giornata.

Se per l’Europa, queste iniziative sono le prime nel genere, negli Usa le principali federazioni sportive (basket, football americano e hockey) propongono da tempo sintesi video e audio delle partite e organizzano regolarmente delle chat a cui partecipano i migliori giocatori di ogni sport.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.