OFFERTA DEL GIORNO

Marketing in un mondo digitale in ebook a 4,99€ invece di 14,99€

Risparmia il 67%
Home
Breve storia di PHP

25 Giugno 2004

Breve storia di PHP

di

La storia di PHP dallo storico libro scritto da Simon Stobart e Mike Vassileiou, "PHP e MySQL Guida completa".

PHP (acronimo ricorsivo di PHP Hypertext Preprocessor) è un linguaggio di scripting open-source per la realizzazione di pagine Web dinamiche, applicazioni di ecommerce e altre applicazioni Web – (fonte: www.zend.com/zend/aboutphp.php)

PHP è disponibile gratuitamente al sito www.php.net e costituisce una soluzione semplice ma potente per sviluppare sistemi Web dinamici. PHP è incorporato nelle pagine HTML, e ciò consente di inserire le istruzioni di script esattamente nel punto in cui sono necessarie. PHP è ampiamente supportato da una vasta comunità online ed è un prodotto open-source. Tale comunità offre un supporto straordinario agli sviluppatori e qualsiasi errore viene individuato e risolto in breve tempo, poiché il nucleo fondamentale del codice PHP viene costantemente migliorato e aggiornato.

PHP presenta un’eccellente connettività con un gran numero di database (per esempio Oracle e MySQL), nonché l’integrazione con numerose librerie esterne che permettono al linguaggio di generare, per esempio, immagini grafiche e documenti PDF.

Infine PHP è indipendente dalla piattaforma, in quanto viene eseguito senza alcun problema su piattaforme sia Windows sia UNIX.

Storia di PHP

La storia di PHP risale al 1995. Da allora, modifiche e migliorie significative hanno portato al rilascio della versione 5.0 di PHP nel giugno 2003. La Tabella 2.1 è un adattamento delle informazioni disponibili all’indirizzo www.php.net/manual/en/history.php e descrive le release più importanti di questo linguaggio dall’anno del suo concepimento.

Quanto è diffuso PHP?

La diffusione di PHP è grande e in costante crescita. Spesso è difficile stabilire con precisione il grado di notorietà di un linguaggio di programmazione, poiché esistono molti modi diversi per effettuare una stima. Tuttavia, il sondaggio di Netcraft fornisce un calcolo del numero di indirizzi di provider Internet e di domini che utilizzano PHP. La Figura 2.1 mostra le ultime statistiche del sondaggio Netcraft (www.php.net/usage.php), che illustrano chiaramente la crescita dell’uso di PHP dal gennaio 1999.

Tabella – Storia di PHP

Versione

Descrizione

PHP/FI Data: 1995

Nel 1995 Rasmus Lerdorf creò un insieme di script Perl per tenere traccia degli accessi al suo sistema Web. All’inizio, questi script erano noti con il nome di “Personal Home Page Tools“. Gli script originali sono stati riscritti con il linguaggio di programmazione C e sono stati migliorati con l’aggiunta di funzionalità superiori. Per esempio, la comunicazione con il database e la possibilità di sviluppare semplici applicazioni Web. Questa versione è nota con il nome di Personal Home Page/Forms Interpreter ed è stata messa a disposizione del pubblico.

PHP/FI 2.0 Data: 1997

Nel novembre 1997 venne rilasciato ufficialmente PHP/FI 2.0. Allora, 50.000 domini annunciarono di aver installato questo software.

PHP 3.0 Data: 1997

PHP 3.0 è la prima versione di PHP che può essere considerata simile a quella odierna. Venne creata da Andi Gutmans e Zeev Suraki come riscrittura di PHP/FI 2.0 per un progetto di e-commerce di un’università. Andi Gutmans e Zeev Suraki decisero di collaborare con Rasmus Lerdorf e annunciarono PHP 3.0 come successore ufficiale di PHP/FI 2.0. Le caratteristiche chiave di PHP 3.0 erano la straordinaria estensibilità, la connettività a database e il supporto per il paradigma a oggetti. Il linguaggio PHP 3.0 venne rilasciato con il nuovo nome PHP, che è l’acronimo ricorsivo di PHP Hypertext Preprocessor. Entro la fine del 1998 PHP 3.0 era installato su circa il 10% dei server Web presenti su Internet.

PHP 4 Data: 1999

Nell’inverno del 1998, Andi Gutmans e Zeev Suraki iniziarono a riscrivere il nucleo fondamentale di PHP per migliorare le prestazioni delle applicazioni più complesse. Il nuovo motore principale prese il nome di “Zend Engine” come derivazione dai nomi dei due autori “Zeev e Andi”.

PHP 5 Data: 2003

Rilasciato in versione beta a metà del 2003, PHP 5.0 è la release più recente del linguaggio, e ha come nucleo fondamentale il nuovo Zend Engine 2.0.

Server Web e CGI

Uno dei problemi maggiori con i documenti HTML è legato alla loro staticità: infatti tali documenti visualizzano sempre il medesimo contenuto ogni volta che vi si accede. Le pagine Web dinamiche sono invece pagine Web il cui contenuto viene prodotto automaticamente da un programma ogni volta che vi si accede.

Agli albori del Web fece la sua comparsa uno standard ideato proprio per la realizzazione di questi programmi. Tale standard, noto con il nome di Common Gateway Interface (i programmi conformi allo standard spesso prendono il nome di script CGI), specifica in che modo un server Web passa i dati a un programma in esecuzione. Gli script CGI possono essere scritti con una vasta gamma di linguaggi, come Perl, C, TCL e così via.

Funzionamento di PHP

L’approccio PHP alle pagine Web dinamiche differisce per un aspetto molto importante: invece di avere i tag HTML incorporati nel codice del programma, uno script PHP incorpora il codice del programma in HTML.

Vuoi approfondire la moderna programmazione con PHP e MySQL?

Il testo di Simon Stobart e Mike Vassileiou non è più in commercio e aggiornato, mentre nel nostro catalogo trovi Sviluppare applicazinoni con PHP e MySQL di Tom Butler e Kevin Yank basato su PHP 7 e le moderne versioni di MySQL 5.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.

Corsi che potrebbero interessarti

Tutti i corsi
corso-data-governance Simone Aliprandi Corso In aula

Data governance: diritti, licenze e privacy

I dati sono ovunque intono a noi ma per poterli utilizzare in sicurezza bisogna confrontarsi con temi complessi che riguardano licenze, proprietà intellettuale e privacy. Se non ti senti sicuro o hai paure di prendere la decisione sbagliata, il corso di Simone Aliprandi fa per te.

249,00

Milano - 31/1/2020

con Simone Aliprandi


Libri che potrebbero interessarti

Tutti i libri

Sviluppare applicazioni Full Stack

Costruire soluzioni scalabili con React e GraphQL

39,90

59,89€ -33%

29,67

34,90€ -15%

24,99

di Sebastian Grebe

Analisi del linguaggio con Python

Imparare a processare testo e audio con le librerie open source

22,50

32,89€ -32%

16,92

19,90€ -15%

12,99

di Serena Sensini

DevOps

Guida per integrare Development e Operations e produrre software di qualità

33,90

49,89€ -32%

25,42

29,90€ -15%

19,99

di Fabio Mora


Articoli che potrebbero interessarti

Tutti gli articoli