Home
Boeing e Airbus si scontrano sull’Internet in volo

11 Maggio 2001

Boeing e Airbus si scontrano sull’Internet in volo

di

A contendersi il mercato dell’Internet in volo sono rimaste le due grosse aziende aeronautiche Boeing e Airbus.

Secondo le proiezioni degli esperti il Web potrebbe generare circa 50 miliardi di dollari di guadagni nel corso dei prossimi dieci anni.

Boeing sta già lavorando dall’anno scorso sulla commercializzazione del suo sistema di connessione a Internet in tempo reale chiamato “Connexion by Boeing”.
Un progetto per il quale l’azienda americana ha già dei partner del peso di CNN e Mitsubishi e ha concluso con ScreamingMedia un accordo per la fornitura di contenuti, informazioni locali, nazionali e internazionali, programmi sportivi e di intrattenimento.

Scopo di tutto questo è vendere aerei con in più il pacchetto completo e la Boeing, tramite il suo portavoce, fa sapere che è già in trattativa con una trentina di compagnie aeree.
Il costo dell’installazione non è ancora fissato e, di fatto, Connexion by Boeing non ha ancora concluso nessun contratto.

Airbus, il consorzio europeo, non è rimasto con le mani in mano e sta sviluppando un progetto concorrente chiamato Airbus In-flight Informations Service (AFIS), che sarà pronto per il 2002.

Intanto, alcune compagnie aeree (Virgin, Cathay Pacific e Singapore Airlines) si sono arrangiate per conto loro, associandosi con una start-up americana con sede a Seattle, la Tenzing Communications.

Secondo questa società, il suo sistema sarebbe meno costoso di quello della Boeing e attualmente sta eseguendo una serie di test con Air Canada e in autunno iniziarne altri con la SAS.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.