Home
Aziende e Rete, il dialogo continua

28 Aprile 2008

Aziende e Rete, il dialogo continua

di

Quel che si dice in Rete. L'importanza dei contenuti generati dalle aziende. Due film, uno vecchio e uno nuovo. Tutti primi su Digg. Non ci isoliamo

Riflessioni sulle aziende in Rete. Mauro Lupi mostra uno schema per riassumere il valore della conversazione per le aziende. Nicola Mattina lo commenta, mentre Alessio Jacona racconta come Johnathan Schwartz abbia consacrato il corporate blogging. Massimo Mantellini prende come esempio un recente incontro con Microsoft, per spiegare come l’apertura verso la comunicazione in Rete possa giovare alle aziende, e Pseudotecnico fa una cronaca di quel che è successo proprio in quell’occasione. Anche Davide Casali racconta quel che è successo, criticando un certo egocentrismo dell’azioneda di Redmond.

Vecchio film, nuovo film. Eiochemipensavo osserva Tron da un punto di vista nuovo. Intanto Pietro Izzo guarda “Tutta la vita davanti” e riporta le sue impressioni.

In prima pagina su Digg. Tiziano Fogliata commenta un sistema per arrivare in prima pagina sul popolare sito di social news. Ma ne varrà la pena?

Il pericolo dei piccoli gruppi. Luca De Biase riflette sulla tentazione di creare gruppi chiusi in Rete.

Luis Vuitton e il Darfur. Stefano Quintarelli racconta la storia di una designer che, nel tentativo di aiutare il Darfur, è stata citata in giudizio da Luois Vuitton.

Un archivio e i suoi problemi. Riccardo Cambiassi analizza i nuovi archivi di Repubblica, scoprendo qualche problema nella ricerca.

Un nuovo captcha. Daniele Semeraro scopre un nuovo sistema per identificare utenti umani, evitando i robot che inviano spam.

Le elezioni via Twitter. Vincenzo Caico e Fabio Giglietto pubblicano su Spindoc una panoramica di come le elezioni siano state vissute dagli utenti di Twitter.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.