Home
Aziende e nuove tecnologie

19 Luglio 2005

Aziende e nuove tecnologie

di

Il binomio azienda-tecnologia pare ancora lontano dall’essere realizzato. Secondo un sondaggio condotto da Connecting-Managers, il 79% degli intervistati non usa un programma specifico per la gestione dei rapporti con i clienti

L’indagine, svolta su un campione di circa 800 aziende, ha dimostrato che chi usa un CRM tende a preferire programmi open source (35%) piuttosto che programmi che prevedono il pagamento di una licenza (25%), il cui costo può andare dai 1.000 (11% del campione) ai 3.000 Euro (17%). Solo il 2% ha sviluppato in casa la propria soluzione software, mentre ben un 30% dice di non sapere o di non voler rispondere.

Nonostante il numero decisamente ristretto di utenti che utilizzano un sistema professionale di CRM, è comunque un segnale positivo il successo dell’open source e il riscontrare che la totalità degli intervistati ha invece un sito Internet aziendale: di questi il 47% è basato su contenuti dinamici, il 27% su pagine statiche con news aggiornabili, mentre il sito totalmente statico e il flash animato ma non gestibile direttamente dall’azienda raggiungono entrambi un 13%.

Il sito aziendale viene prevalentemente gestito in proprio (47%) o affidando all’esterno solo una parte del lavoro (40%); l’outsourcing completo è scelto invece dal 13% del campione.

La realizzazione iniziale del sito, per il 40% degli intervistati, ha avuto un costo compreso fra 0 e 5.000 euro, un 20% ha speso oltre 10.000 euro, mentre la fascia intermedia tra i 5.000 e i 10.000 euro interessa un 7% del campione. Anche in questo caso ben un 33% non si pronuncia o non sa fare una stima. I costi di gestione e di manutenzione annuale vanno invece da 0 a 1.000 euro iniziali (27%), fino ad oltre i 3000 euro (20%) passando per un costo compreso tra i 1000 ed i 3000 (13%). Il 40 % non si sbilancia nemmeno in questo caso.

Dal sondaggio Connecting-Managers emerge dunque che l’azienda, piccola o grande che sia, ha compreso in pieno l’importanza di “essere online”, visto che tutti hanno un sito Web. I nuovi sistemi di gestione dei contenuti, sempre più user-friendly, facilitano notevolmente la gestione del sito ai non esperti (l’87% delle imprese è in parte o in tutto autonoma nell’aggiornamento delle pagine), per cui, non dovendo investire grossi capitali, anche le piccole imprese sono spinte a ritagliarsi il loro spazio in Rete.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.