FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Aspettando Nexus 7

04 Settembre 2012

Aspettando Nexus 7

di

Sta avvicinandosi il momento della distribuzione italiana del primo computer a tavoletta sviluppato direttamente da Google.

Fuori dal clamore per la vertenza tra Apple e Samsung, il pezzo più interessante dell’offerta Android nelle ultime settimane è da considerarsi Nexus 7, ovvero il primo tablet di Google con costo limitato.

A dire il vero, quando ho sentito del costo di 199 dollari (per la versione a otto gigabyte, attualmente il modello base), ho subito pensato al mio primo computer: il Vic 20 di Commodore, che allora costava 199.000 lire.

Ho quindi pensato a quanta strada sia stata percorsa dal 1980 ed a quanta altra strada percorreremo con questi “aggeggi” che diventano sempre più importanti nella vita di tutti i giorni. Invece che parlare con un’altra persona parleremo con il nostro Nexus 7, il quale ha una potenza di calcolo impressionante per il prezzo con cui verrà venduto o almeno così dovrebbe essere (per l’Italia si vocifera della distribuzione a partire da questo mese, con un prezzo annunciato di 249 euro).

Si tratta di un “giocattolo” molto bello, con un display a 7″ di risoluzione 1.280 x 800 ed un processore quad core Tegra 3 (NVidia) a 1,3 GHz. Sono presenti anche un coprocessore GeForce 12 core e un gigabyte di RAM. Ovviamente monta Android 4.1.

Da notare come Nexus 7 non disponga di una fotocamera posteriore e che quindi non sia idoneo all’acquisizione di immagini, ma piuttosto al suo utilizzo per le videochiamate grazie alla sua videocamera anteriore a 1,2 megapixel.

Sono proprio curioso di provare questo nuovo gioiello e vedere soprattutto con che efficacia le funzionalità di Jelly Bean siano state implementate. L’ingresso di Google nell’arena dei tablet potrebbe significare molto per l’evoluzione prossima futura di questo mercato.

L'autore

  • Massimo Carli
    Massimo Carli, dopo essersi occupato per più di dieci anni di applicazioni enterprise in ambiente Java, nel 2003 ha iniziato a interessarsi alle applicazioni mobile, sviluppando per dispositivi Blackberry, iOS e Android. Ha lavorato come Software Engineer per Yahoo! e Facebook ed è attualmente Lead Mobile Engineer per Lloyds Banking Group.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.