Home
Arrivano i primi monitor wireless: la (carissima) rivoluzione mobile per il mercato consumer

22 Novembre 2002

Arrivano i primi monitor wireless: la (carissima) rivoluzione mobile per il mercato consumer

di

Viewsonic, su suggerimento di Microsoft, è la prima azienda a proporre rivoluzionari monitor Wi-Fi alimentati a batteria, da usare liberamente in giro per casa o per l'ufficio

Supportata pienamente da Microsoft, che per l’occasione ha presentato il sistema operativo Windows Powered Smart Display, Viewsonic ha presentato la prima linea di monitor wireless per pc consumer.
La prima linea di display wireless, chiamata “airpanel”, comprende due modelli, entrambi a cristalli liquidi, con aree di visualizzazione rispettivamente di 10 e 15 pollici. I due display sono pienamente in grado di funzionare come monitor standard, pur facendo a meno del cavo video, utilizzando una connessione Wi-Fi integrata.

Questo significa che sarà possibile utilizzare liberamente il monitor in giro per casa o per l’ufficio, magari consultando la posta elettronica comodamente sdraiati sul letto, o riordinando il proprio desktop in sala da pranzo: si tratta di una rivoluzione funzionale davvero notevole.

I due schermi possono essere alimentati sia con un tradizionale cavo elettrico, sia attraverso pratiche batterie integrate in grado di garantire un’autonomia di visualizzazione di circa 5 ore. Si tratta di due monitor realmente portatili, con dimensioni e peso contenuti, dotati di un design estremamente curato e una costruzione raffinata e molto solida, vista la loro natura “nomade”.

Gli utenti possono utilizzare il monitor e interagire con il proprio computer in qualsiasi stanza: basta restare nel raggio di portata del Wi-Fi. Si tratta di un’incredibile libertà per gli utenti che, finora, se volevano sposare potenza di elaborazione e mobilità, dovevano utilizzare notebook, palmari o tablet pc.

Gli airpanel wireless, utilizzati lontano dal Pc, hanno il problema di disporre di una forma di input. I due display della Viewsonic dispongono di porte USB locali da utilizzare con mouse e tastiere, ma è possibile interagire utilizzando una stylus pen, esattamente come su un tablet pc o su un palmare, sfruttando il software integrato di riconoscimento della scrittura, e le funzionalità touchscreen di un’area dello schermo.

I due prodotti sono venduti in bundle con un kit per la trasmissione Wi-Fi da collegare al pc, e un upgrade gratuito a Windows XP Professional (gli Smart Display non funzionano con altri sistemi operativi). È, invece, opzionale l’acquisto di uno stand in grado di trasformare i due monitor portatili in due normali display da scrivania.

La rivoluzione wireless, ovviamente, ha prezzi altissimi; l’airpanel V110, il modello da 10.4 pollici, ha un prezzo di 999 dollari. Il modello V150, da 15 pollici, ha un prezzo di 1299 dollari. In entrambi i casi si tratta di prezzi promozionali, che comprendono anche lo stand da scrivania.

L'autore

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.