REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Arriva il Diziobolo, il primo dizionario nato in rete per descrivere la rete

19 Aprile 1999

Arriva il Diziobolo, il primo dizionario nato in rete per descrivere la rete

di

A lanciare l'iniziativa è Carmelo Cutuli, creatore di Intersito, con l'obiettivo dichiarato di "rivoluzionare il linguaggio del Web".

L’idea è semplice: creare un vocabolario online, il “Diziobolo”appunto, con l’aiuto degli utenti Internet italiani, che possono inserire in un apposito form una parola italiana e il corrispondente termine nella “Lingua del Net”.
Lo scopo? “Dare sfogo – dice Cutuli – alla propria fantasia, liberandosi dagli schemi e dalle regole del linguaggio parlato, per dare vita a un vero e proprio metalinguaggio globale, comprensibile da tutti i frequentatori del cyberspazio. Niente grammatica, quindi, né sintassi, ma via libera alla creatività, senza alcun timore di esagerare”.

E l’idea sembra piacere molto ai navigatori italiani, che stanno mettendo a dura prova il server di Intersito partecipando all’iniziativa, inviando net-parole come “FILLARE”cioè “compilare un modulo”. Quando il numero dei cyber-vocaboli sarà consistente, il “Diziobolo”online verrà pubblicato con tutte le voci in ordine alfabetico.

Lanciata solo da alcuni giorni, l’iniziativa di Intersito sta riscuotendo un certo successo, segno evidente che il popolo della rete sente l’esigenza di costruirsi un proprio linguaggio, ma anche di giocare con i neologismi di Internet che, mutuati dai termini inglesi o inventati di sana pianta, stanno dando vita ad una sorta di esperanto dell’informatica.

Per immettere il proprio termine: http://www.intersito.com

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.