FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Arriva Acrobat sui PDA

28 Settembre 2001

Arriva Acrobat sui PDA

di

Acrobat Reader in arrivo sui palmari.

Arriva Acrobat Reader sui palmari: la Adobe ha rilasciato sul proprio sito la versione beta del celebre software per palmari, dopo aver riscontrato, nei primi mesi del 2001, un notevole interesse per Acrobat Reader compatibile con i Palm OS (un milione di download in poche settimane). Adobe ha deciso di fare concorrenza alla stessa Microsoft: l’ambiente Palm OS è equipaggiato con Windows CE, che disponde di un programma di lettura proprietario, il Microsoft Reader. Adobe Acrobat per palmari è scaricabile gratuitamente qui e richiede palmari con almeno 16 MB di Ram. Andy Haon, direttore della divisione Mobility di Microsoft, ha dichiarato: “I software Microsoft per Pocket PC continuano ad essere lo standard, ma il prodotto Adobe Acrobat è uno strumento utile per la comunicazione B2B”. Il programma permette di leggere, fare ricerche e navigare all’interno di documenti PDF. La vendita della release definitiva è prevista per fine anno, mentre la versione beta, come detto, è già disponibile gratuitamente.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.