FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Arrestati per meretricio sul Web

17 Gennaio 2002

Arrestati per meretricio sul Web

di

Una prostituta di 41 anni e un uomo di 39 sono stati indagati e arrestati per aver proposto su due siti Internet i servizi di una trentina di prostitute negli hotel della Costa Azzurra, di Parigi e di Monaco.

La donna, che avrebbe svolto compiti di intermediario tra le colleghe e i clienti, è sospettata di aver chiesto all’uomo, impiegato in una società di comunicazioni, di mettere online le offerte delle prostitute.

Inoltre, è sospettata di aver ricevuto la metà dei compensi, che avrebbero un valore di circa 450 euro.

L’uomo sembra non sia stato da meno e avrebbe aperto un altro sito per conto suo, ricevendo un compenso per la messa online degli annunci.

L’accusa per i due e di incitamento alla prostituzione e sfruttamento.

Non sono stati resi noti i dati dei contatti al sito, che pensiamo siano stati notevoli visto l’interessamento della polizia francese.

Ma questa è una pratica che sta prendendo piede sul Web, strumento che ben si presta per la velocità e discrezione al fissare appuntamenti “a pagamento”.

Basta provare con un qualsiasi motore di ricerca e si presenterà un lungo elenco di siti che offrono prestazioni amorose.
Uno strumento che potrebbe diventare utile e fonte di business in caso di riapertura delle “case chiuse”, con buona pace della Merlin.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.