Home
Apple si butta nella vendita di filmati

11 Novembre 2005

Apple si butta nella vendita di filmati

di

Il colosso di Cupertino, dopo aver riscosso un enorme successo nel campo musicale con il lancio dell’iPod, ora vuole dedicarsi anche al commercio di video in Rete

Apple non finisce mai di stupire: dopo aver sponsorizzato video sull’iTunes Music Store, mostrando chiaramente il desiderio di volersi impegnare anche nella vendita di filmati online, ha recentemente affermato di essere riuscita a venderne più di un milione in meno di tre settimane.

L’iTunes Music Store, grazie alle novità della sua ultima versione software, propone una vasta scelta di filmati (se ne contano, infatti, circa 2.000), venduti a prezzi ragionevoli e alla portata di tutti, ovvero 1.99 dollari.

Il catalogo online proposto dal sito comprende, soprattutto, clip musicali di artisti quali Coldplay, Eurythmics, Madonna e U2, tanto per citarne alcuni; cortometraggi d’animazione prodotti dallo studio Pixar (fondato dallo stesso Patron di Apple, Steve Jobs) come Nemo e Toy Story e serial televisivi americani come Night Stalker, Desperate Housewives, The suite life of Zack and Cody di Disney Channel e molti altri.

Apple, quindi, pur non offrendo ancora un catalogo particolarmente ricco di proposte video, ha riscosso un vivo interesse e un notevole successo in questo “nuovo” campo, contro ogni previsione.

Gli obiettivi del colosso di Cupertino sono ben chiari e lungimiranti: puntare a diffondere questo genere di offerta anche all’iPod, come ha affermato lo stesso Steve Jobs: “La prossima sfida è quella di estendere la nostra offerta affinché i consumatori possano apprezzare sempre più i filmati sul loro nuovo iPod”.

E l’ultima versione del lettore multimediale supporta, effettivamente, i formati video leggibili sul suo display a colori da 2,5 pollici.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.