Home
Ancora guai per Napster: dopo i Metallica fa infuriare Dr.Dre

21 Aprile 2000

Ancora guai per Napster: dopo i Metallica fa infuriare Dr.Dre

di

Dopo i Metallica è Dr. Dre, uno dei re del rap d'oltre oceano a lamentarsi

Ancora guai per Napster e sempre della stessa natura: dopo i Metallica è Dr. Dre, uno dei re del rap d’oltre oceano a lamentarsi.

Dr. Dre, autore e produttore e cofondatore dell’etichetta Death Row records, è l’ultimo in ordine di tempo a manifestare un’aperta ostilità nei confronti dell’azienda Napster.

Il rapper ha inviato una lettera ai responsabili per chiedere che tutte le canzoni siano ritirate prima di venerdì sera.
L’avvocato che ha redatto la lettera per conto di Dr. Dre è Howard King, che rappresenta anche il gruppo hard-rock Metallica e che solo qualche giorno fa aveva presentato istanza in tribunale contro Napster con la medesima accusa.

I Metallica, lo ricordiamo, avevano dichiarato in un comunicato che Napster e le università di Yale, della California del Sud e l’Indiana, incoraggiavano e permettevano ai visitatori dei loro siti lo scambio di file MP3 senza il permesso del gruppo, violando i diritti d’autore.

Napster, infatti, permette agli utenti Internet che l’hanno installato sul loro computer di farsi una discoteca elettronica e di scambiarsi i titoli in formato MP3.
L’avvocato che patrocina i due gruppi musicali ha sottolineato che se il sito di scambi musicali ignorerà la richiesta dei suoi clienti, “la conclusione logica” sarà una causa vera e propria.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.