Home
Anche il Wall Street Journal presto gratuito

16 Novembre 2007

Anche il Wall Street Journal presto gratuito

di

Il WSJ vuole adottare lo stesso modello di business del New York Times: la pubblicità online

Rupert Murdoch, il noto tycoon australiano, ha dichiarato di aver intenzione di rendere la versione digitale del Wall Street Journal completamente gratuita. Insomma, il più autorevole quotidiano finanziario del mondo potrebbe affidarsi totalmente alla pubblicità online, un po’ come ha fatto recentemente lo stesso New York Times.

Per il vecchio Murdoch non dovrebbe essere particolarmente difficile recuperare gli attuali 50 milioni di dollari raccolti ogni anno con gli abbonamenti. A suo parere, infatti, diversificando maggiormente l’informazione – e quindi cercando di attirare un pubblico più variegato – si potrebbe passare dall’attuale milione di paganti a circa 10/15 milioni di lettori «fruitori di pubblicità».

Non stupisce quindi che sul WSJ si profili all’orizzonte un restyling grafico e l’integrazione di canali informativi tipicamente web 2.0, come ad esempio Digg.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.